Lunedì, 17 giugno 2019 - ore 04.43

Pianeta Anziani La solitudine, non solo per le feste , è nemica della salute degli anziani

La solitudine può avere un effetto molto simile a quello dello stress cronico sulla salute del nostro cervello. Inoltre, può compromettere l’apparato endocrino e il sistema immunitario, il che scatena molte malattie.

| Scritto da Redazione
Pianeta Anziani La solitudine, non solo per le feste , è nemica della salute degli anziani

La solitudine, non solo per le feste , è nemica della salute degli anziani

La solitudine può avere un effetto molto simile a quello dello stress cronico sulla salute del nostro cervello. Inoltre, può compromettere l’apparato endocrino e il sistema immunitario, il che scatena molte malattie.

-------------------

In momenti di tristezza, rabbia o delusione, molti preferiscono isolarsi per trovare la pace nella solitudine.

Tuttavia, arriva il momento in cui torna la calma, accompagnata dal bisogno di sentire la presenza e il sostegno di tutti coloro che, in un modo o nell’altro, ci spronano ad andare avanti.

Sono poche le persone che decidono consciamente di restare da sole, poiché essere circondati da gente e sentirsi importanti è una necessità umana innegabile.

Purtroppo, però, alcune persone, soprattutto quando arriva l’età avanzata, soffrono di isolamento dalla famiglia e dagli affetti e restano spesso in uno stato di completo abbandono fino al giorno del proprio decesso.

Sono già stati condotti alcuni studi al riguardo, i quali hanno permesso di scoprire che la solitudine è un problema grave d’infelicità ed è collegato alla morte prematura.

È inoltre collegata al deterioramento della salute mentale e alle malattie cardiovascolari, all’ipertensione e alla demenza.

Quali sono gli effetti della solitudine sulla salute degli anziani?

Si stima che il 10% degli anziani soffra di solitudine “maligna”, cioè quella che compromette la salute fisica ed emotiva.

In generale, la solitudine compromette la salute cerebrale in un modo molto simile allo stress cronico. Entrambe le malattie scatenano una risposta negativa dell’apparato endocrino e del sistema immunitario, il che rende l’organismo più propenso a contrarre altre patologie.

[leggi tutto]

 

917 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online