Martedì, 19 ottobre 2021 - ore 06.57

Piccoli lettori cercasi per la primavera dei libri alla biblioteca di Salò

Da oggi la biblioteca salodiana propone un’iniziativa dedicata a primi bambini che si recheranno a prendere in prestito un libro: in regalo una bustina di fiori

| Scritto da Redazione
Piccoli lettori cercasi per la primavera dei libri alla biblioteca di Salò

Salò, 22 marzo 2021 - Da oggi, lunedì 22 marzo, la Biblioteca di Salò ricerca 20 piccoli lettori per la primavera dei libri. Con l’arrivo dell'Equinozio la biblioteca propone un’iniziativa dedicata ai primi venti bambini che si recheranno presso il Salotto della Cultura per prendere un libro in prestito: in regalo riceveranno una bustina di semi di fiori da piantare nel giardino di casa o sul proprio balcone.

 

La primavera dei libre inizia oggi dunque "con lo scopo, in questo periodo di socialità ridotta, di riavvicinare i bambini alla nostra biblioteca, dando loro la possibilità di giocare e di sperimentare assieme alle loro famiglie la coltivazioni di profumati e coloratissimi fiori” - asserisce l’assessora alla Cultura Annarosa Bianchini - "In questo modo, cerchiamo anche di educare le bambine e i bambini a prendersi delle piccole responsabilità: infatti, impareranno che dalla cura di un fiore, esso può sbocciare e dare i suoi frutti o deperire”.

 

 Come fare dunque a raggiungere la biblioteca seppur tutta la Lombardia sia ancora in zona rossa?

"Nonostante la zona rossa, la Biblioteca di Salò continua a essere aperta su appuntamento - da lunedì a venerdì dalle ore 9:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle ore 18:00" – ci spiega il Presidente della biblioteca Alessandro Tonacci - "garantendo così il servizio di prestito e la restituzione dei libri. In questi orari, le famiglie potranno prendere un appuntamento e una volta ricercato il libro adatto, le piccole lettrici e i piccoli lettori riceveranno una bustina di semi di fiori da piantare sia in giardino sia sul proprio balcone."

 

Una volta piantati, tra qualche settimana, i fiori inizieranno a sbocciare sui davanzali e nei giardini dei piccoli lettori in un tripudio di violaciocche, girasoli e/o convolvi. Tra l'altro, recentemente nei pressi dell'entrata della biblioteca, in via Leonesio 4 a Salò, è stato collocato un box metallico dove i volumi letti possono essere lasciati 24 h su 24 in modo di facilitarne la riconsegna anche fuori orariodi apertura.

 

Girasoli che potrebbero fiorire nei vostri giardini - Photo credits by Eden Fiori

 

Ma gli appuntamenti non finiscono qui!

Infatti, nell’ambito del progetto Nati per Leggere, la biblioteca di Salò propone due nuovi incontri sulla piattaforma Google Meet: venerdì 26 marzo e venerdì 2 aprile sempre alle ore 16:30 Marcella Merigo leggerà ai bambini da 0 a 6 anni storie e racconti tratti dai tantissimi libri della biblioteca locale.

 

Infine, giovedì 25 marzo alle ore 20:30, per i più grandi, si terrà un incontro online aperto a tutte le persone interessate, dove il gruppo Segna-Libro si ritroverà per dialogare e confrontarsi sulle letture di vari libri letti e libri ancora da leggere nelle prossime settimane.

 

Potrete trovare gli aggiornamenti sulle iniziative della biblioteca di Salò sui canali social ufficiali della stessa sia su Facebook che su Instagram.

 

Redazione Welfare Network

393 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online