Giovedì, 18 luglio 2019 - ore 00.43

Ponte sul Po chiuso a Casalmaggiore Cesare Vacchelli vi invita a votare il sondaggio per rimborso spese di viaggio.

Dopo il giornale La Provincia anche la Gazzetta di Parma del 15 luglio scorso riporta l'inizitaiva del sondaggio a sostegno del rimborso spese di viaggio per chi, vista la chiusura del ponte sul PO di Casalmaggiore, è costretto è giri molto lunghi per andare al lavoro.

| Scritto da Redazione
Ponte sul Po chiuso a Casalmaggiore Cesare Vacchelli vi invita a votare il sondaggio per rimborso spese di viaggio.

Ponte sul Po chiuso a Casalmaggiore Cesare Vacchelli vi invita a votare il sondaggio per rimborso spese di viaggio.

Dopo il giornale La Provincia anche la Gazzetta di Parma del 15 luglio scorso riporta l'inizitaiva del sondaggio a sostegno del rimborso spese di viaggio per chi, vista la chiusura del ponte sul PO di Casalmaggiore, è costretto è giri molto lunghi per andare al lavoro.

Chiusura Ponte sul Po di Casalmaggiore Cesare Vacchelli propone  di rimborso spese di viaggio ai  pendolari VOTA IL SONDAGGIO

Nel dibattito che si è svolto nell’ambito di Sinistra in Festa a Gussola nei giorni scorsi, Cesare Vacchelli, portavoce dei coordinamenti ambientalisti, propone  di rimborso spese di viaggio ai  pendolari. Ecco le motivazioni della sua proposta .

 

Vacchelli Cesare: in seguito la chiusura del ponte sul Po di Casalmaggiore del 7 settembre 2017, i pendolari, lavoratori e studenti, sono costretti a convivere quotidianamente con i disagi derivanti da questa chiusura e con i gravi e continui disservizi  della linea ferroviaria  Brescia Parma.

Per questo proponiamo che dal primo settembre e fino alla riapertura del Ponte prevista per il settembre 2019, venga riconosciuto il diritto al rimborso delle spese di viaggio a tutti i pendolari che ne avranno titolo sulla base di un apposito bando, che fisserà precisi requisiti in proposito. questo in quanto siamo in presenza di un emergenza viabilistica prolungata e subita, aggravata da un servizio di trasporto pubblico  ferroviario indecente. definito tale anche dall'assessore regionale ai trasporti della Lombardia, Claudia Terzi.

 A tale rimborso dovranno poter accedere non solo gli utenti del Servizio Pubblico di trasporto, ma anche chi è costretto ad utilizzare l'autovettura, a condizione che condivida il viaggio con altre persone (carpooling). Il finanziamento di tale operazione dovrebbe essere a carico delle due regioni Lombardia ed Emilia Romagna, mentre alle provincie di Cremona e di Parma potrebbe essere affidato il compito di gestire il bando pubblico di partecipazione.

Pensiamo che la stessa attenzione che giustamente è stata riservata alle categorie economiche danneggiate dalla chiusura del ponte vada riconosciuta anche ai pendolari con un ristoro economico per le maggiori spese sostenute, per i continui disservizi subiti e per l'oggettivo e prolungato peggioramento della loro qualità della vita.

Chiediamo il massimo sostegno a tale proposta in particolare da parte delle forze politiche e delle istituzioni.

Gussola 11 luglio 2018

La foto è l'immagine del giornale 'La Provincia' che riporta il dibattito

 

VOTA IL SONDAGGIO  Chiusura Ponte sul Po di Casalmaggiore E’ Giusto rimborsare le spese di viaggio ai pendolari?

 

 

1883 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online