Mercoledì, 22 gennaio 2020 - ore 10.22

Prefettura di Cremona Rimossi i detriti accumulati contro il ponte di Isola Dovarese.

Su impulso del Prefetto, è stata prevista la costituzione di uno specifico tavolo tecnico in materia grazie al quale, con una serie di incontri che saranno coordinati in modo congiunto dalla Prefettura e della Provincia a partire dal mese di gennaio 2020

| Scritto da Redazione
Prefettura di Cremona Rimossi i detriti  accumulati contro il ponte di Isola Dovarese.

Prefettura di Cremona Rimossi i detriti  accumulati contro il ponte di Isola Dovarese.

Su impulso del Prefetto, è stata prevista la costituzione di uno specifico tavolo tecnico in materia grazie al quale, con una serie di incontri che saranno coordinati in modo congiunto dalla Prefettura e della Provincia a partire dal mese di gennaio 2020

Nella mattinata odierna, convocati dal Prefetto dott. Vito Danilo Gagliardi, che ha presieduto l’incontro, si sono riuniti in Prefettura tutti i soggetti coinvolti o comunque interessati dagli interventi che sono stati effettuati nei giorni scorsi per la rimozione dei detriti che si erano accumulati contro i piloni del Ponte Vecchio lungo il fiume Oglio in località Isola Dovarese.

Alla presenza del Vice Presidente della Provincia, dei vertici provinciali delle FF.OO., dei responsabili dell’AIPO, della Protezione Civile e dei Vigili del Fuoco, oltre che dei Sindaci dei Comuni rivieraschi e dei responsabili del Parco Oglio Nord e Oglio Sud, il Prefetto ha inteso cogliere l’occasione di questo confronto per affrontare il tema più generale della corretta manutenzione delle infrastrutture stradali e in particolare dei ponti e dei piloni presenti lungo il fiume, affinché si possano porre le basi per trasferire interventi come quello avvenuto nei giorni scorsi dal piano emergenziale al piano più appropriato degli interventi di manutenzione ordinaria da effettuare su base periodica.

Le caratteristiche morfologiche del nostro territorio pongono come prioritaria l’esigenza di mantenere costante l’attenzione per la garanzia di elevati standards di manutenzione e quindi anche di sicurezza per quanto concerne tutte le infrastrutture che vivono a contatto con il fiume. L’obiettivo è quello di evitare in futuro di dover agire in termini di emergenza grazie all’attività di prevenzione e di accurato e costante monitoraggio.

A tale scopo, su impulso del Prefetto, è stata prevista la costituzione di uno specifico tavolo tecnico in materia grazie al quale, con una serie di incontri che saranno coordinati in modo congiunto dalla Prefettura e della Provincia a partire dal mese di gennaio 2020, sarà possibile sviluppare e consolidare fra tutti i soggetti coinvolti quella sinergia e quelle proposte operative in grado di consentire la realizzazione delle finalità programmate.

  L’ Addetto Stampa, Sadutto     

 

 

287 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online