Lunedì, 21 ottobre 2019 - ore 12.44

Provincia di Cremona, a metà settembre arriva il 49° Palio di Isola Dovarese

Il palio avrà luogo venerdì 11, sabato 12 e domenica 13 settembre

| Scritto da Redazione
Provincia di Cremona, a metà settembre arriva il 49° Palio di Isola Dovarese

Si svolgerà, come sempre, a metà settembre, il 49° Palio di Isola Dovarese, organizzato dall’Associazione Pro Loco di Isola Dovarese, con il patrocinio della Regione Lombardia, della Provincia di Cremona, del Comune di Isola Dovarese, dell’Unione Nazionale Proloco d’Italia, della Federazione Italiana Giochi Storici, e della Confédération Européenne des Fêtes et Manifestations Historiques. Il palio avrà luogo venerdì 11, sabato 12 e domenica 13 settembre 2015. I vitali abitanti di Isola Dovarese coinvolgeranno chiunque si trovi a passare per il borgo in un viaggio emozionante, che promette di inebriare anima e corpo. La piazza gonzaghesca accoglierà le coreografie, le scene, i giochi che troveranno là il loro divenire naturale. Durante i tre giorni del Palio, il visitatore, o piuttosto il viaggiatore, potrà rivivere le atmosfere delle antiche feste partecipando agli spettacoli, al mercato, alle scene nelle taverne, usando la moneta del tempo – il quattrino – da acquistare nell’apposito “ufficio de cambio”.

Venerdì 11 settembre, alle 19:00, «Apertura de le Servitù de Passaggio et de lo mercato. A partir da questo tempo, per rimanere ne lo borgo, bisognerà pagar gabella. Quivi potrete trovare, senza prenotazione alcuna, cibo e buon vino nelle quattro taverne: Taverna del Viandante, Taverna dei Sette Peccati, Taverna dell’aquila d’oro e Taverna della Tinca». Alle 21:00, «Lo fermo de lo tempo, consegna de le chiavi de lo sindaco a lo Podestà, presentatio de le contrade dell’Isola… poscia l’avvento de lo foco, di tutto potrà accadere».

Sabato 12 settembre, alle 18:00, «Apertura de le Servitù de Passaggio et de lo mercato. A partir da questo tempo per entrare e rimanere ne lo borgo, bisognerà pagar gabella. Nelle contrade e nelle quattro taverne potrete trovar mercanti, losche femmine, diavolerie e curiosità, musica e canto a piacer vostro finchè l’alba non sopraggiunga…». Alle 21:00, «Mirabilia Noctis, di Dafne, Apollo et di salvatiche istorie. Il grande convivio sarà animato dagli spettacoli per esso creati, fuochi, danze, bandiere e altre incredibili fantasticherie la faranno da padrone nella magnifica corte dei Gonzaga».

Domenica 13 settembre, alle 11:00, «Apertura de le Servitù de Passaggio et de lo mercato. A partir da questo tempo, per entrare e rimanere ne lo borgo, bisognerà pagar gabella. Nelle contrade e nelle quattro taverne potrete rimaner fino a le ore tarde a gioir cantando con vin speziato perlochè de li sensi festa sia…». Alle 17:00 si terrà l’assegnazione dell’agognato Palio di Isola Dovarese. Dopo i cortei di dame e messeri vestiti dei loro abiti più belli per la visita di Ludovico Gonzaga e Barbara di Brandeburgo, dopo canti, balli, disfide e quant’altro, la contrada migliore potrà vincere gli stendardi del Palio e del Favete Linguis. Alle 21:30, il gruppo Musici e Sbandieratori dei Dovara saluterà gli astanti con l’ultimo suggestivo spettacolo Omnia vincit amor, che si concluderà con una magia di fuochi a illuminare il cielo dell’Isola.

Sarà disponibile un’area camper e ci sarà possibilità di campeggiare con tende. Nelle giornate di sabato 12 e domenica 13 settembre si potranno prenotare visite guidate ai monumenti del paese.

Per maggiori informazioni, è possibile rivolgersi all’Associazione Pro Loco Isola Dovarese, telefonando al 339 7489760 o allo 0375 946373, scrivendo a prolocoisoladovarese@gmail.com o visitando i siti web www.proloco-isola.org e www.palioisola.it.

Questi i prezzi per l’ingresso: 9 € (biglietto intero), 4 € (biglietto ridotto per bambini dai 6 ai 12 anni e per gli over 65). L’ingresso è gratuito per bambini fino ai 6 anni e disabili.

1396 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria

BES ‘Benessere equo e sostenibile nella Provincia di Cremona – anno 2019’

BES ‘Benessere equo e sostenibile nella Provincia di Cremona – anno 2019’

Nel 2017 l’aspettativa di vita a Cremona si attesta sugli 83 anni, stesso valore registrato in Lombardia e in Italia. I giovani che non lavorano e non studiano (Neet) sono il 13,5% della popolazione, un valore inferiore al dato regionale e nazionale. Benessere economico in linea con il dato nazionale e regionale (seppur leggermente inferiore a questo). Bene i servizi socio-sanitari e di pubblica utilità