Martedì, 04 agosto 2020 - ore 10.02

Qual è lo stato di salute del PD ? Ne parliamo con M. Piloni (Pd Cremona)

Nella telefonata abbiamo chiesto a Matteo Piloni, segretario provinciale del Pd di Cremona, qual è lo stato di salute del Partito Democratico sia a livello nazionale che locale.

| Scritto da Redazione
Qual è lo stato di salute del PD ? Ne parliamo con M. Piloni (Pd Cremona)

Nella conversazione telefonica con Matteo Piloni, segretario provinciale del PD Cremonese, gli abbiamo chiesto qual è lo stato di salute del PD nazionale, preso da tre scadenze importanti quali legge elettorale, riforme costituzionali ed elezione del Presidente della Repubblica.

Nella sua articolata risposta  Piloni ammette il dissenso di un gruppo di parlamentari ma si augura, per il bene del paese, che nonostante  queste difficoltà i due processi storici di riforma ( legge elettorale e revisione della Costituzione) vadano in porto nei tempi previsti. ‘Certamente, prosegue Piloni, questa accordo Renzi-Berlusconi crea malumori nella base dei democratici che però , alla fine del percorso sapranno valutare il quadro positivo che né uscirà e che eviterà nel futuro questi spazi di ambiguità’.

Per la situazione locale, Piloni, ammette la perdita di 200 iscritti al Pd ( dovuto in massima parte all’approvazione del jobs Act) ma sul piano elettorale il PD ha avuto nel 2014 , dalle europee alle amministrative, risultati importanti che gli consentono di governare sia a livello nazionale che locale.

Intervista di Gian Carlo Storti, Welfarecremonanetwork, Cremona 22 gennaio 2014 

Allegati audio:

Audio 1:

1490 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria

#Dopocoronavirus  Fase 2 e 1° maggio Interviste a Soncini (Uil Cr-Mn), Pedretti (Cgil Cr) e Perboni ( Cisl Asse del Po)

#Dopocoronavirus Fase 2 e 1° maggio Interviste a Soncini (Uil Cr-Mn), Pedretti (Cgil Cr) e Perboni ( Cisl Asse del Po)

Le telefonate con i tre Segretari Generali di Cgil-Cisl-Uil della provincia di Cremona intendono puntualizzare la posizione del sindacato in merito alla cosi detta Fase2, ripresa economica e sociale ‘dopo’ emergenza coronavirus e che significato assume la ‘Festa del 1° maggio 2020’ in questo triste frangente della storia mondiale che vede tutti gli stati ed i popoli combattere per sconfiggere il nemico invisibile denominato Codid-19.
Cremona La telefonata con Rosita Viola: Balotta, Malara e Pagliarini simbolo della lotta al coronavirus meritano  la Rosa Camuna 2020

Cremona La telefonata con Rosita Viola: Balotta, Malara e Pagliarini simbolo della lotta al coronavirus meritano la Rosa Camuna 2020

In questa telefonata Rosita Viola , assessore al welfare ed alle pari opportunità, spiega le motivazioni che hanno portato la giunta comunale di Cremona a candidare queste tre professioniste cremonesi alla Rosa Camuna 2020 quale simbolo dell’impegno per fronteggiare l’emergenza sanitaria da COVID-19 e approfondire, attraverso la ricerca, la conoscenza del coronavirus le possibili risorse per la cura.