Venerdì, 03 aprile 2020 - ore 06.33

Sergnano Bilancio di previsione 2020: via libera dalla giunta comunale

La giunta comunale ha approvato lo schema del bilancio di previsione 2020/2022 del Comune di Sergnano. La proposta è stata inviata al Revisore dei Conti per il parere obbligatorio e sarà poi discussa in consiglio comunale a partire dal mese di gennaio, secondo la normativa vigente.

| Scritto da Redazione
Sergnano Bilancio di previsione 2020: via libera dalla giunta comunale

Sergnano Bilancio di previsione 2020: via libera dalla giunta comunale

La giunta comunale ha approvato lo schema del bilancio di previsione 2020/2022 del Comune di Sergnano. La proposta è stata inviata al Revisore dei Conti per il parere obbligatorio e sarà poi discussa in consiglio comunale a partire dal mese di gennaio, secondo la normativa vigente.

Come prevede il regolamento, infatti, saranno convocate due diverse sedute consiliari: la prima per la presentazione del bilancio e dei suoi allegati; la seconda per la discussione e l'approvazione definitiva, che dovrà avvenire entro il 31 marzo 2020. Il bilancio comunale, secondo lo schema previsionale deliberato, raggiungerà il pareggio finanziario in 4.974.363,04 euro per l'anno 2020. Dalla giunta comunale semaforo verde anche per gli aggiornamenti al Documento Unico di Programmazione (triennio 2020/2022) e al Piano delle Opere Pubbliche. Quest'ultimo prevede per la prossima annualità la progettazione e la costruzione della Casa della Cultura all'interno del Parco Tarenzi, dove troverà spazio adeguato la nuova sede del Corpo bandistico di Sergnano. Questo progetto rappresenta sicuramente un costo non indifferente per le casse comunali (anche se potrebbe essere finanziato, parzialmente o totalmente, dall’atteso contributo Stogit) ma la sua realizzazione è diventata improcrastinabile perchè la struttura esistente, già di per sè fatiscente, è stata ulteriormente danneggiata dalla calamità naturale della scorsa estate, diventando quindi inutilizzabile. Per questo motivo l'amministrazione comunale ha deciso di mettere subito in atto la realizzazione di questa opera, con una tempistica non indifferente anche rispetto ad un'altra importante ricorrenza prevista per il prossimo anno: la banda di Sergnano, proprio nel 2020, festeggerà i 100 anni della propria fondazione.

Il sindaco Angelo Scarpelli ha così commentato i provvedimenti approvati: “La sessione per la discussione e l'approvazione del bilancio comunale rappresenta l'occasione per fare il punto sugli obiettivi programmatici già realizzati o ancora da raggiungere. In linea generale, il punto di riferimento dell'amministrazione comunale continuerà ad essere la nostra comunità, con le sue necessità e le giuste aspettative di miglioramento da parte dei cittadini. Le nostre scelte contenute ribadiscono la volontà di proseguire su questa strada, con il necessario impegno che deriva dalla nostra responsabilità di mantenere in ordine i conti del Comune di Sergnano, messi alla prova dal venir meno di alcuni contributi sul versante delle entrate correnti e dalla necessità di far fronte ai costi dei danni del maltempo della scorsa estate che, in attesa dei rimborsi assicurativi (e forse regionali), purtroppo dobbiamo affrontare con i soli nostri mezzi. Oltre alla situazione specifica del nostro paese, non bisogna dimenticare che il quadro economico in cui opera l'intero comparto della pubblica amministrazione è alquanto complesso e lo scenario finanziario generale non offre facili opportunità. Anzi, per tutti gli enti locali le difficoltà a far quadrare i conti sono davvero tante da affrontare in questo momento”.

Sulla situazione finanziaria dell'ente l'assessore al bilancio Pasquale Scarpelli ha specificato: “Le disposizioni contenute in questo bilancio sono il frutto di scelte impegnative e coraggiose, che sono state effettuate al fine di mantenere le finanze comunali in pareggio, senza però tagliare i servizi essenziali messi a disposizione dell'intera comunità. In questo quadro generale, abbiamo lavorato sul bilancio del Comune di Sergnano soprattutto nella parte di spesa corrente, la più critica. Una buona amministrazione deve predisporre un bilancio strutturale e sostenibile, con entrate certe per uscite certe in parte corrente. Dopo aver tagliato il possibile tra le spese generali, siamo stati costretti a muoverci sul fronte delle entrate rimodulando la leva fiscali e con altri piccoli aggiustamenti contabili. Per il futuro abbiamo anche in programma di effettuare un adeguato, ma necessario, lavoro di verifica puntuale sul gettito delle varie tariffe comunali. Abbiamo deciso di non affidarci più ad entrate una tantum (utili solo per tappare buchi variabili di anno in anno) e di rendere il pareggio di bilancio strutturale anche per gli anni a venire. Le misure che abbiamo predisposto e quelle che metteremo in atto nel breve/medio termine ci permetteranno di raggiungere questo importante obiettivo".

Le disposizioni specifiche contenute nel bilancio previsionale, le relazioni programmatiche dei singoli assessorati e gli strumenti finanziari adottati verranno presentati nel primo consiglio comunale della sessione di bilancio, che si terrà nel prossimo mese di gennaio in seduta pubblica. Un secondo consiglio comunale, per la discussione e l'approvazione definitiva del bilancio e di tutte le disposizioni allegate, sarà convocato successivamente: in ogni caso non oltre il 31 marzo 2020, termine ultimo previsto dalle attuali disposizioni governative.

Lista Civica - Sergnano in Comune

Dicembre 2019

410 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online