Lunedì, 30 gennaio 2023 - ore 13.17

Studio epidemiologico cremonese. Degli Angeli interroga la Moratti

“Risultati fondamentali per la prevenzione e pianificazione sanitaria. A quando la chiusura?”

| Scritto da Redazione
Studio epidemiologico cremonese. Degli Angeli interroga la Moratti

Studio epidemiologico cremonese. Degli Angeli interroga la Moratti

 “Risultati fondamentali per la prevenzione e pianificazione sanitaria. A quando la chiusura?”

Un aggiornamento in merito allo studio epidemiologico di Cremona. È quanto ha predisposto  Marco Degli Angeli, consigliere regionale del M5s Lombardia, tramite un’interrogazione rivolta all’assessore al Welfare nonché vicepresidente di Regione Lombardia Letizia Moratti, quest’oggi, giovedì 1 settembre.

“Rispetto a quanto la stessa Ats Valpadana ha dichiarato lo scorso novembre 2021, i  risultati dello studio epidemiologico inerenti all’eventuale associazione causale tra i contaminanti delle principali fonti emittenti del territorio e lo stato di salute degli abitanti, dovrebbero essere pubblicati durante il prossimo mese di ottobre. Per questo motivo - spiega Degli Angeli - ho voluto chiedere a Regione  conferma della data e, soprattutto, maggiori informazioni circa lo stato dell’arte dell’indagine epidemiologica.

Si tratta del resto di uno studio che ha subito uno stallo non indifferente, dovuto soprattutto alla necessità di ricostruire il gruppo di lavoro afferente all’Osservatorio epidemiologico e più precisamente alla UOC (Unità Operativa Complessa). “Dopo anni di impasse (lo studio è iniziato del 2016 ndr) forse i cittadini cremonesi iniziano ad avere delle risposte concrete sul loro stato di salute”, chiosa il consigliere targato M5s.

In modo particolare l’attenzione del consigliere Degli Angeli si è focalizzata su alcuni principali punti: ottenere delle informazioni in merito all’organico dell’Osservatorio, al fine di comprendere se e come Ats Valpadana intenda consolidare e mantenere attiva la UOC preposta all’indagine. Se intenda espandere lo studio anche all’interno dell’Asst Crema e soprattutto, se e come Regione Lombardia, tramite l’ausilio dell’Ats intenda divulgare i risultati ad Enti e cittadini.

Conclude Degli Angeli: “In fase di assestamento al bilancio 2021, Regione aveva votato a favore un mio ordine del giorno che impegna la Giunta a sviluppare uno studio epidemiologico in Lombardia, la regione più inquinata del Paese, che ha Cremona capofila come seconda città più inquinata d’Europa e prima in Italia. Pubblicati i risultati dello studio cremonese - a cui dovranno seguire dei costanti aggiornamenti - mi auguro quindi che Regione si metta al lavoro per costituire un Osservatorio Lombardo, sfruttando il know how ottenuto con il lavoro fatto su Cremona”.

Linterrogazione sullo studioepidemiologico-cremonese

https://www.welfarenetwork.it/media/2022/09/94380/p1_studio-epidemiologico-cremonese-degli-angeli-interroga-la-moratti.pdf

Allegati Pdf:

Allegato PDF 1

323 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online