Lunedì, 10 dicembre 2018 - ore 11.27

(Tel.) Giuseppe Demaria (Cisl) L’intesa non siglata dalla Cgil per Centro Padane è un buon accordo che tutela i lavoratori.

Sull’intesa che stabilisce le condizioni a cui avverrà la cessione individuale del contratto di ognuno dei 206 lavoratori è stata firmata dal Gruppo Gavio e dalle segreterie nazionali, regionali e territoriali di Fit Cisl, Uil Trasporti, Sla Cisal e Ugl. Ma non dalla Filt-Cgil. La trattiva e l’intesa è avvenuta non al Ministero ma sul tavolo negoziale azienda-sindacati.

| Scritto da Redazione
(Tel.) Giuseppe Demaria (Cisl) L’intesa non siglata dalla Cgil per Centro Padane è un buon accordo che tutela i lavoratori.

Giuseppe Demaria (Cisl) L’intesa non siglata dalla Cgil per Centro Padane è un buon accordo che tutela i lavoratori.

Sull’intesa che stabilisce le condizioni a cui avverrà la cessione individuale del contratto di ognuno dei 206 lavoratori è stata firmata dal Gruppo Gavio e dalle segreterie nazionali, regionali e territoriali di Fit Cisl, Uil Trasporti, Sla Cisal e Ugl. Ma non dalla Filt-Cgil. La trattiva e l’intesa è avvenuta non al Ministero ma sul tavolo negoziale azienda-sindacati.

‘L’accordo stabilisce che- sostiene Giuseppe  Demaria , generale Cisl Asse del PO- è in applicazione delle normativevigenti e di quelle del Ccnl Autostrade e Trafori, in coerenza con quanto definito dall’articolo 61 del Ccnl, la società assumerà con effetto dal 1marzo 2018 con contratto di lavoro a tempo indeterminato e senza periodo di prova, senza soluzione di continuità, mediante cessione individuale del contratto di lavoro da Centropadane spa, tutti i dipendenti in forza presso la stessa alla data di sottoscrizione del presente verbale, con esclusione dei dirigenti. I lavoratori conserveranno la sede di lavoro, l’orario, il livello di inquadramento, tutti i trattamenti economici, normativi e retributivi derivanti da accordi collettivi e individuali in essere alla data del passaggio, nonché l’anz ianità di servizio maturata.’

‘Un buon accordo -quindi  secondo Demaria- che è stato approvato dai 200 lavoratori di Centro Padane e che non vede l’intesa con la Cgil’.

‘Della mancata intesa con la Cgil -Demaria si rammarica -in quanto a suo giudizio tutto quello che era stato chiesto ai tavoli di trattativa è stato ottenuto’.

Allegati audio:

Audio 1:

782 visite

Articoli correlati