Domenica, 13 giugno 2021 - ore 03.41

Tratta ferroviaria Cremona-Crema-Treviglio Bonaldi ed i 45 Sindaci sul piede di guerra

La situazione in cui versa la tratta ferroviaria Cremona-Crema-Treviglio non può più essere tollerata. Ai quotidiani ritardi e alle frequenti soppressioni delle corse, lo scorso 30 ottobre si è aggiunto un guasto ad un treno che ha costretto i viaggiatori anche ad uscire dai finestrini. La misura è colma

| Scritto da Redazione
 Tratta  ferroviaria Cremona-Crema-Treviglio Bonaldi ed i 45 Sindaci sul piede di guerra  Tratta  ferroviaria Cremona-Crema-Treviglio Bonaldi ed i 45 Sindaci sul piede di guerra

I 45 sindaci della tratta Tratta  ferroviaria Cremona-Crema-Treviglio hanno scritto al Presidente della Regione Lombardia che ormai la misura è colma.

La dichiarazione del Sindaco di Crema Stefania Bonaldi :“Insieme a 45 Sindaci abbiamo comunicato al Presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni, all’assessore regionale ai trasporti Alessandro Sorte, all’amministratore delegato di Trenitalia Cinzia Farisè e al direttore di RFI Lombardia Giorgio Botti che la nostra pazienza è ormai giunta ad un limite. La situazione in cui versa la tratta ferroviaria Cremona-Crema-Treviglio non può più essere tollerata. Ai quotidiani ritardi e alle frequenti soppressioni delle corse, lo scorso 30 ottobre si è aggiunto un guasto ad un treno che ha costretto i viaggiatori anche ad uscire dai finestrini. La misura è colma e le normalissime richieste presentate ai responsabili, ciascuno per la propria competenza, non possono rimanere inascoltate ancora per molto. Pendolari e viaggiatori sono ormai colpiti da quello che definisco coscientemente un “danno esistenziale”.  E le assenze ingiustificate dei soggetti preposti all’ultimo incontro che abbiamo convocato è ulteriore segnale di completa disattenzione al problema. Non molleremo la presa e assicuriamo costante impegno nella direzione della risoluzione del problema”

Il allegato i documento inviato a Presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni, all’assessore regionale ai trasporti Alessandro Sorte, all’amministratore delegato di Trenitalia Cinzia Farisè e al direttore di RFI Lombardia Giorgio Botti

Allegati Pdf:

Allegato PDF 1

1095 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online