Sabato, 14 dicembre 2019 - ore 08.08

Trenord MANTOVA-CREMONA-CODOGNO, PILONI (PD): ‘RIPRISTINANO LE CORSE MA DIMENTICANO LE FERMATE’

Con una lettera indirizzata all’assessore regionale ai Trasporti Claudia Terzi, il consigliere del PD Matteo Piloni chiede di intervenire nei confronti di Trenord per il ripristino delle fermate nelle stazioni di Torre De’ Picenardi, Gazzo e Malagnino sulla linea Mantova-Cremona-Codogno.

| Scritto da Redazione
Trenord MANTOVA-CREMONA-CODOGNO, PILONI (PD): ‘RIPRISTINANO LE CORSE MA DIMENTICANO LE FERMATE’

Trenord MANTOVA-CREMONA-CODOGNO, PILONI (PD): ‘RIPRISTINANO LE CORSE MA DIMENTICANO LE FERMATE’

Con una lettera indirizzata all’assessore regionale ai Trasporti Claudia Terzi, il consigliere del PD Matteo Piloni chiede di intervenire nei confronti di Trenord per il ripristino delle fermate nelle stazioni di Torre De’ Picenardi, Gazzo e Malagnino sulla linea Mantova-Cremona-Codogno.

“Abbiamo chiesto all’assessore maggiori chiarimenti su quanto ci hanno riferito i pendolari di questa linea – spiega Piloni – circa la cancellazione di alcune fermate intermedie dopo il ripristino di alcune corse che dal dicembre 2018 erano state sostituite dal servizio bus”.

Il consigliere si riferisce, in particolare, al treno 5192 che era stato soppresso e sostituito da un bus, il 5192A, che effettuava tutte le fermate. Il ripristino di quella corsa, con il treno 5194, non contempla tre fermate intermedie, causando “diversi problemi e lasciando un buco di ben 4 ore, dalle ore 16:46 alle 20:49”.

Milano, 30 settembre 2019

272 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online