Domenica, 22 settembre 2019 - ore 04.19

Trump fa saltare il trattato antimissile. Il disarmo mondiale è più debole

Il problema che il trattato sui missili a medio raggio avrebbe dovuto risolvere, quando il presidente degli Stati Uniti Ronald Reagan e quello sovietico Mikhail Gorbačëv lo firmarono nel 1987, era il “tempo di preavviso”.

| Scritto da Redazione
Trump fa saltare il trattato antimissile. Il   disarmo mondiale è più debole

Trump fa saltare il trattato antimissile. Il   disarmo mondiale è più debole

Il problema che il trattato sui missili a medio raggio avrebbe dovuto risolvere, quando il presidente degli Stati Uniti Ronald Reagan e quello sovietico Mikhail Gorbačëv lo firmarono nel 1987, era il “tempo di preavviso”.

Ai piloti di cacciabombardieri servivano varie ore per raggiungere la Russia dagli Stati Uniti e viceversa, e perfino i missili balistici intercontinentali (Icbm) avrebbero avuto bisogno di 30-35 minuti. Questo avrebbe dato ai comandanti della potenza nucleare attaccata a sorpresa il tempo sufficiente per ordinare una rappresaglia prima di morire.

Invece i missili balistici a medio raggio (Irbm), con base in Europa, potevano raggiungere le capitali, i centri di comando, le piste di decollo e i lanciamissili della parte avversa in dieci minuti: appena il tempo sufficiente per mettersi la testa tra le ginocchia e dire addio al proprio culo, come si diceva allora.

L’epoca degli SS20 e dei Pershing II

Gli Irbm spingevano ad avere il grilletto facile. Avevi forse cinque minuti per decidere se fidarti dei dati provenienti dai tuoi radar o dalla tua sorveglianza satellitare prima di decidere se lanciare o meno il tuo contrattacco nucleare. Il che rende ancora più strano il fatto che siano stati i russi a prendere l’iniziativa e a introdurre gli Irbm in Europa.

Li ribattezzarono Ss20, e misero tutte le capitali dei paesi europei membri della Nato in una posizione tale da avere dieci minuti di preavviso prima della loro estinzione. Ma la stessa Mosca avrebbe avuto solo dieci minuti di preavviso una volta che gli Stati Uniti avessero sviluppato i loro Irbm (chiamati Pershing II), istallandoli in Europa.

Però gli Stati Uniti non sono in Europa, e solo gli Icbm dell’Unione Sovietica potevano raggiungerli. Qualunque cosa fosse accaduta agli Irbm in Europa, gli Stati Uniti avrebbero comunque avuto un “tempo di preavviso” di oltre mezz’ora. I russi furono particolarmente sciocchi ad avviare questo specifico capitolo della corsa agli armamenti.

Il trattato Inf è stato il primo grande segnale che la guerra fredda stava finendo

A metà anni ottanta Mosca stava cercando una via d’uscita da questa situazione e Ronald Reagan, che odiava le armi nucleari, fu felice di aiutarla. Nel 1987 lui e Gorbačëv firmarono il trattato Inf, che vietava tutti i missili balistici terrestri a “medio raggio” (con gittata tra i cinquecento e i 5.500 chilometri).

Leggi tutto clicca qui

https://www.buongiornoslovacchia.sk/index.php/archives/94615

218 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online