Martedì, 25 gennaio 2022 - ore 21.57

Unicef e MeglioMilano, primo rapporto su infanzia e adolescenza a Milano

L’Assessore: “Visione comune su temi e misure da porre in atto per far crescere e vivere bene bambini e adolescenti”

| Scritto da Redazione
Unicef e MeglioMilano, primo rapporto su infanzia e adolescenza a Milano

“Ringrazio Unicef e MeglioMilano per questo primo rapporto sull’Infanzia e sull’Adolescenza a Milano e il Garante nazionale per l’Infanzia, Vincenzo Spadafora, per aver definito Milano ‘un modello per l’Italia’. I dati riportati nel documento, in parte noti ma mai presentati insieme, raccontano di una città dove sono in atto cambiamenti proprio sul fronte delle politiche per i minori, con un aumento e miglioramento dei servizi, nonostante la crisi e le emergenze, anche grazie alla rafforzata sinergia tra il Comune, il Terzo settore e il Volontariato. Per quanto riguarda l’Amministrazione, in questi ultimi anni, abbiamo investito più di prima nelle misure dedicate a bambini e adolescenti, a partire dal sostegno al reddito proprio delle famiglie, affinché non fossero i più piccoli a sentire maggiormente il peso delle difficoltà. Grazie alle risorse messe a disposizione dalle legge 285 abbiamo avviato 18 progetti con diversi obiettivi, ad esempio favorire l’accesso allo sport e alla cultura, combattere la dispersione scolastica, prevenire il disagio minorile, farci dire dai bambini che città vogliono e come accade ormai da tempo nei Consigli di zona dei ragazzi e delle ragazze. Stamattina abbiamo infine potuto annunciare che con l’inizio del nuovo anno nomineremo il Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza.  Pochi giorni fa è stato pubblicato l’avviso per la presentazione delle candidature e nel giro di un mese avremo finalmente questa figura di riferimento. Una città vicina a bambini e adolescenti è possibile, ciò che serve è mantenere costante la sinergia tra i tanti attori che insieme possono fare davvero tanto”. 

Così l’assessore alle Politiche sociali, Pierfrancesco Majorino intervenuto questa mattina presso l’Urban Center della Galleria Vittorio Emanuele alla presentazione del primo Rapporto Unicef su Infanzia e Adolescenza a Milano. Insieme al plauso per il lavoro realizzato da Unicef e Meglio Milano l’assessore ha ricordato alcuni dati. In particolare: il numero di minori stranieri non accompagnati passati dai 450 del 2013 ai 673 del 2014 e l’aumento del numero degli affidi familiari.

Per quanto riguarda le risorse nel 2013 sono stati impiegati 42,5 milioni di euro, nel 2014 57,2 tra cui 40,5 per servizi sostitutivi della famiglia, 12,3 per servizi di prevenzione e sostegno della famiglia con minori, 3,7 per fabbisogno e domanda sociale volontaria e contributi.

Alla presentazione hanno partecipato Fiammetta Casali, Presidente del Comitato Unicef Milano, Simonpaolo Buongiardino, Presidente MeglioMilano, Vincenzo Scaparro, Autorità garante per l’Infanzia e l’Adolescenza e lo psicoterapeuta, Fulvio Scaparro.

Fonte: Comune di Milano

683 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria