Venerdì, 13 dicembre 2019 - ore 05.55

(Video) 25° Edizione La Straordinaria Festa Volontariato 2016 di Cremona

Nel video alcune immagini della festa ed i saluti di Rosita Viola assessore Comune di Cremona ,Francesco Monterosso Direttore Cisvol Cremona ,Daniela Polenghi Portavoce provinciale del Terzo Settore di Cremona,Carla Bellani Presidente provinciale Acli Cremona,Maurizio Mele Tavola della Pace di Cremona ,Rappresentante comunità pakistana cremona

| Scritto da Redazione
(Video) 25° Edizione  La Straordinaria Festa Volontariato 2016 di Cremona (Video) 25° Edizione  La Straordinaria Festa Volontariato 2016 di Cremona (Video) 25° Edizione  La Straordinaria Festa Volontariato 2016 di Cremona (Video) 25° Edizione  La Straordinaria Festa Volontariato 2016 di Cremona


Migliaia di visitatori alla Festa del Volontariato

In piazza del Comune e Stradivari una grande “foto di gruppo” della solidarietà cremonese. Il sindaco Galimberti: «Da qui un segnale concreto di speranza». Reali (presidente Cisvol): «Oggi è la testimonianza di 25 edizioni vissute in crescendo»

Sono migliaia i cremonesi che nel corso di una domenica baciata da un sole estivo hanno attraversato le innumerevoli anime del volontariato visitando gli oltre 130 stand disposti in piazza del Comune e Stradivari. L’occasione è stata regalata dalla 25°edizione della Festa del Volontariato, organizzata dal Cisvol – CSV Cremona, Forum Terzo Settore, Comune di Cremona e dalle stesse associazioni di volontariato impegnate nell’assistenza sociale, tutela ambiente e animali, protezione civile, diritti e cooperazione internazionale, salute, sport e tempo libero.

Un’edizione particolarmente significativa, quella di quest’anno, non solo per la speciale ricorrenza, ma anche per il ruolo sempre – più centrale e delicato – che il volontariato sta ricoprendo in questi lunghi anni di crisi e impoverimento sociale. Non a caso gli organizzatori hanno voluto intitolare la Festa “Azioni & Relazioni – Legami, comunità e percorsi di pace”: un richiamo evidente alla necessità di ripartire dalle forze presenti nella stessa comunità per rispondere a bisogni sempre più complessi, profondi e strutturati.

Giorgio Reali (presidente Cisvol – CSV Cremona): «Una splendida giornata in cui la città si è stretta attorno ai “fili della solidarietà”, alle associazioni e alle reti che stanno svolgendo un grande compito. La Festa compie un quarto di secolo, 25 anni vissuti lungo un crescendo testimoniato non solo dalla natura variegata del volontariato visto oggi in piazza, ma anche dai frutti del lavoro di reti di organizzazioni. I “fili della solidarietà” operano tutti i giorni in ogni ambito della nostra comunità e nel percorso della Festa trovano una significativa presenza. È doveroso rivolgere un pensiero alle persone che un mese fa sono state colpite dal sisma, oggi in particolare stato di fragilità economica, materiale e sociale, e per le quali molte associazioni stanno danno un grande contributo».

Guido Bussi (portavoce Forum Terzo Settore): «La Festa si conferma un appuntamento assolutamente importante come opportunità per far incontrare associazioni e cittadinanza. Per noi Forum è stata anche l’occasione per lanciare la petizione per il ripristino del Fondo Sociale Regionale Lombardia, un fondo utile per creare le condizioni perché le associazioni continuino a fare il tanto che già stanno realizzando».

Rosita Viola (assessore alla Trasparenza e vivibilità sociale – Rapporto con il volontariato e le associazioni del terzo settore): «Venticinque anni di Festa del Volontariato: è stato un lungo percorso, un sentiero che negli anni ha visto nascere e lavorare molte realtà capaci di portare quotidianamente coesione sociale nella nostra città. Ora c’è un grande bisogno di ‘azioni e relazioni’, come recita lo slogan della Festa di quest’anno. Oggi salutiamo con orgoglio questa piazza».

Gianluca Galimberti (sindaco di Cremona): «Il volontariato è forse la forza più bella attiva a Cremona, perché contiene in sé una gratuità unica. Abbiamo di fronte sfide serie: i bisogni delle persone, bisogni sempre più complessi. Per questo è importante mettere insieme forze per la costruzione di un welfare di comunità. Occorre costruire una comunità perché la vera risorsa, oltre a quella economica, è costituita proprio dalle relazioni fra persone. Il volontariato, insieme alle istituzioni e a tutto il mondo del sociale, rappresenta un perno essenziale per il futuro della nostra società e della nostra città. Grazie quindi a chi dà la propria vita per gli altri, un segnale concretissimo di speranza».

La Festa, oltre alle singole associazioni, ha presentato il lavoro delle reti (come il Coordinamento Disabilità, la Rete Amministratore di Sostegno, la Tavola per la Pace, l’Alleanza contro le povertà, Rete Donne Se Non Ora Quando?, Panathlon/Coni), le esperienze dei Comitati di Quartiere, dei progetti WelfareLegami e ExSportAbile.

E poi storie di volontariato vissuto raccontato dai ragazzi del Servizio Volontario Europeo, laboratori per i più piccoli. In mostra c’erano anche i risultati del bando #UnaCollanaPer (reso possibile proprio grazie a una raccolta fondi avviata in occasione della Festa del Volontariato nel 2014 e che ha coinvolto 1.900 studenti, 21 organizzazioni, 18 altre realtà del Terzo Settore, 10 plessi scolastici e 3 istituzioni). Per la prima volta presente in piazza con le associazioni anche Padania Acque, che ha distribuito gratuitamente acqua attraverso i suoi naturizzatori e Cremona Solidale: si allarga quindi il parterre di istituzioni al fianco dei volontari. Già l’anno scorso si erano unite alla festa Azienda Socio Sanitaria Territoriale, Azienda Sociale Cremonese.

La Festa del Volontariato 2016 è organizzata da Cisvol – CSV Cremona, dal Forum Terzo Settore, dal Comune di Cremona e dalle associazioni di volontariato cremonesi. Vede il patrocinio e la collaborazione di Provincia di Cremona, Fondazione Comunitaria della Provincia di Cremona, Sistema Socio Sanitario Regione Lombardia ASST Cremona, Azienda Sociale Cremonese, FareLegami, col il contributo di CassaPadana, Cavarretta Assicurazioni, Padania Acque.

Riprese Gian Carlo Storti 

Firma la petizione: Firma qui per sostenere la petizione Ripristino Fondo Sociale Lombardia

 

2084 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online