Giovedì, 17 ottobre 2019 - ore 04.32

(Video) Piero Fassino a Cremona ..ecco perché sostengo Nicola Zingaretti come segretario PD

Una bella serata per Piazza Grande di Cremona che sostiene Nicola Zingaretti segretario nazionale del PD. Un sala piena di militanti ed elettori del PD hanno ascoltato Piero Fassino che ha spiegato, con un linguaggio semplice e pacato , sia perché sostiene Zingaretti sia i ‘disastri’ del governo giallo-verde , la sconfitta del M5S in Abruzzo e il significato della ‘ripresina’ politica del PD nelle regionali abruzzesi.

| Scritto da Redazione
(Video) Piero Fassino a Cremona  ..ecco perché sostengo Nicola Zingaretti come segretario PD (Video) Piero Fassino a Cremona  ..ecco perché sostengo Nicola Zingaretti come segretario PD (Video) Piero Fassino a Cremona  ..ecco perché sostengo Nicola Zingaretti come segretario PD (Video) Piero Fassino a Cremona  ..ecco perché sostengo Nicola Zingaretti come segretario PD


(Video) Piero Fassino a Cremona  ..ecco perché sostengo Nicola Zingaretti come segretario PD

Una bella serata per Piazza Grande di Cremona che sostiene Nicola Zingaretti segretario nazionale del PD. Un sala piena di militanti ed elettori del PD hanno ascoltato Piero Fassino che ha spiegato, con un linguaggio semplice  e pacato , sia perché sostiene Zingaretti sia i ‘disastri’ del governo giallo-verde  , la sconfitta del M5S in Abruzzo e il significato della ‘ripresina’ politica del PD nelle regionali abruzzesi.

Gli onori di casa sono stati fatti  da Santo Canale ,coordinatore comitato Zingaretti Cremona, Vittore Soldo segretario provinciale PD Cremona e da Luca Burgazzi segretario cittadino PD Cremona anch’esso sostenitore di Zingaretti.

L’ex segretario nazionale ed ex ministro Piero Fassino ha confermato il suo  sostegno al governatore del Lazio nella corsa alla guida del Partito Democratico, che il 3 marzo celebrerà le primarie e vede in campo anche Maurizio Mar tina e Roberto Giachetti  «Stimo Martina, che conosco bene: sono stato io, da segretario Ds, a ‘lanciare’ sia lui che Zingaretti. Ma credo che sia Nicola l’uomo giusto».

«Zingaretti ha chiarito che noi (in campo con Fassino ci sono, tra gli altri,Dario Franceschinie Paolo Gentiloni, ndr ) puntiamo ad aprire una fase nuova, dove si lavora a costruire un centrosinistra più largo del Pd; con la consapevolezza, però, che senza il Pd è difficile costruire un campo di centrosinistra. Ci vuole il Pd ed è necessario ‘aprirsi’ ad altre forze, per dare vita ad uno schieramento in grado di raccogliere una vasta fiducia nell’elettorato » .

Il voto in Abruzzo – ha continuato Fassino- è un voto molto significativo, sarebbe un errore ridurne la portata al campo locale e dice essenzialmente tre cose. La prima: Salvini e la Lega stanno diventando i leader del centrodestra, anche svuotando gli altri partiti, a cominciare da Forza Italia. La seconda: il tracollo del Movimento 5 Stelle (che perde il 60% dei consensi rispetto alle politiche ma arretra anche nel raffronto con le regionale 2014) certifica che la spregiudicatezza, l’incompetenza e l’arroganza del gruppo dirigente non è apprezzata dagli elettori. La terza: l’alleanza di centrosinistra incardinata sul Pd ha recuperato il 40% dei voti. Ciò vuol dire che siamo in campo ed è possibile rilanciarsi con una proposta alternativa».

L’incontro si è chiuso con una lungo applauso all’appassionato intervento di Piero Fassino che ha promesso che tornerà a Cremona per la campagna elettorale europea e per sostenere la candidatura di Gian Luca Galimberti.

Video di Gian Carlo Storti welfare cremona  11 febbraio 2019

Tutti gli altri video del sito welfare li trovi qui  https://www.welfarenetwork.it/video/

897 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online