Giovedì, 19 ottobre 2017 - ore 14.57

A Crema e Cremona un ricco programma per la giornata del FAI d’Autunno del 15 ottobre 2017

Invito alla Giornata FAI d'Autunno, evento a carattere nazionale che si terrà domenica 15 ottobre 2017, organizzato per il territorio di Cremona dal Gruppo FAI Giovani con la collaborazione della Delegazione FAI di Cremona.

| Scritto da Redazione
A Crema e Cremona un ricco programma per la giornata del FAI d’Autunno del 15 ottobre 2017

A Crema e Cremona un ricco programma per la giornata del FAI d’Autunno del 15 ottobre 2017

Invito  alla Giornata FAI d'Autunno, evento a carattere nazionale che si terrà domenica 15 ottobre 2017, organizzato per il territorio di Cremona dal Gruppo FAI Giovani con la collaborazione della Delegazione FAI di Cremona.

Il tema trattato a Cremona sarà Una chiesa e un monastero lungo l'antica contrada del Sole.

L’itinerario si snoda fra la chiesa di Sant’Ilario, che conserva alcuni capolavori artistici fra Cinque e Settecento, e l’ex monastero di San Benedetto, con la chiesa ornata da un grandioso affresco di Angelo Massarotti e la lunga storia dell’edificio, da monastero medievale a collegio delle Canonichesse di San Carlo, a caserma militare, a campo profughi ebrei dopo la Seconda Guerra Mondiale.

Sono previste le seguenti aperture:

- ex chiesa di San Benedetto, via dei Mille – dalle ore 10 alle ore 18; ultima visita alle 17:30

- chiesa e chiostro di Sant’Ilario, via Garibotti 2 – dalle ore 10 alle ore 11,30 e dalle ore 15 alle ore 17,30; ultima visita alle 17:00

A Crema, a cura del Gruppo FAI locale, sono previste le seguenti aperture con tema Tesori della pittura barocca lombarda: il giovane Barbelli a villa Tensini e San Giovanni Battista:

- Oratorio di San Giovanni Battista, via Matteotti 37 – dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 15 alle ore 18

- Villa e Parco Tensini Labadini Edallo – via Carmelitani (in caso di maltempo ingresso da Via C. Degli Uberti, 8) – dalle 10 alle 18

In Giornata FAI d’Autunno all'ingresso di ogni luogo verrà richiesto un contributo facoltativo, per sostenere la Fondazione. Durante la manifestazione chi si iscriverà per la prima volta al FAI avrà diritto a una quota agevolata, 29 euro invece di 39, e solo agli iscritti saranno dedicati ingressi ed eventi in esclusiva.

Iscriversi al FAI significa diventare protagonisti di un’Italia che si riscopre innamorata dell’immensa ricchezza offerta dalla sua storia e dalla sua cultura. Significa essere consapevoli che l’Italia è casa nostra oggi e lo sarà anche per le generazioni future. Significa investire sul futuro dell’Italia e volere un Paese migliore. Ma anche godere subito di tanti vantaggi offerti dalla tessera FAI, come quello di entrare gratuitamente nei beni della Fondazione e usufruire di più di 1500 sconti e convenzioni con musei, teatri, giardini, dimore storiche, concerti. Tutto in un’unica tessera, per vivere l’arte e la cultura risparmiando.

Il Gruppo FAI Giovani Cremona

In allegato le locandine

Allegati Pdf:

Allegato PDF 1

Allegato PDF 2

899 visite

Articoli correlati