Lunedì, 30 gennaio 2023 - ore 20.01

A Crema la ‘casa dell’acqua’ a Padania Acque

L’ex pozzo di via Palmieri a Crema, denominato “Casa dell’Acqua”, diventerà sede istituzionale e commerciale di Padania Acque nel capoluogo cremasco.

| Scritto da Redazione
A Crema la ‘casa dell’acqua’  a Padania Acque

A Crema la ‘casa dell’acqua’  a Padania Acque

L’ex pozzo di via Palmieri a Crema, denominato “Casa dell’Acqua”, diventerà sede istituzionale e commerciale di Padania Acque nel capoluogo cremasco.

L’edificio, vincolato dai Beni Artistici come immobile di interesse storico, era adibito un tempo a pozzo dell’acquedotto cittadino e, nella parte superiore, ad abitazione di personale addetto al servizio di distribuzione dell’acqua potabile. Al suo interno, vi sono ancora delle piccole apparecchiature, delle saracinesche storiche e una delle condotte principali, ancora funzionante, dell’attuale impianto di distribuzione della risorsa idrica in città.

Il fabbricato e l’area hanno un valore commerciale significativo. Tale valore è stato negoziato tra le parti e, con delibera datata 25 maggio 2017, il Comune ha accettato di cedere la proprietà, per l’importo di 190 mila euro, al Gestore Unico del Servizio Idrico Integrato della Provincia di Cremona. Il CdA di Padania Acque ha deliberato l’acquisizione dell’immobile lo scorso 2 febbraio. L’azienda ne farà la sede cittadina degli Uffici Commerciali e destinerà, al suo interno, uno spazio per le proprie attività istituzionali a disposizione dei soci cremaschi: sale per riunioni con i Comuni soci, per conferenze  (destinate anche alla promozione dell’uso consapevole della risorsa idrica), spazi per la conservazione e valorizzazione di reperti di storia industriale del servizio idrico.

[leggi tutto]

Nella foto da sx: Lanfranchi,Bonaldi,Bodini

Allegati Pdf:

Allegato PDF 1

1188 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online