Venerdì, 14 agosto 2020 - ore 13.51

A Cremona riconoscimento per Daniele Masala, campione olimpionico e mondiale di pentathlon.

Altri tre i riconoscimenti: a Giorgio Barbieri, Cesare Castellani e Michelangelo Gazzoni per avere tenuto alto il nome dello sport cremonese negli ultimi 50 anni.

| Scritto da Redazione
A Cremona riconoscimento per Daniele Masala, campione olimpionico e mondiale di pentathlon. A Cremona riconoscimento per Daniele Masala, campione olimpionico e mondiale di pentathlon. A Cremona riconoscimento per Daniele Masala, campione olimpionico e mondiale di pentathlon.

Grande giornata di sport organizzata dalla Associazione Nazionale Stelle al Merito Sportivo presieduta a Cremona dall'ex motonauta Ennio Manfredini. Ospite Daniele Masala, romano, classe 1955, campione olimpionico e mondiale di pentathlon. Una giornata iniziata al mattino con l'incontro fra l'ex campione e gli studenti del Liceo scientifico sportivo (indirizzo inaugurato proprio in questa occasione) 'Vida' di via Milano, proseguita nel pomeriggio con un incontro in Comune con il sindaco Gianluca Galimberti e terminato in serata con la conviviale. Masala, che è anche responsabile del Comitato Antidoping del Coni, ha parlato della sua carriera, degli sforzi fatti per arrivare ai traguardi raggiunti, della lealtà che nello sport non deve mai mancare.

Durante la serata, che ha visto ospite il presidente regionale del Coni Oreste Perri, i tanti sportivi presenti hanno potuto raccontare le loro esperienze e porre domande al campione romano. Manfredini ha consegnato a Masala la 'Stella' speciale. Altri tre i riconoscimenti: a Giorgio Barbieri, Cesare Castellani e Michelangelo Gazzoni per avere tentuto alto il nome dello sport cremonese negli ultimi 50 anni.

G.B. 

2141 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online