Sabato, 11 luglio 2020 - ore 19.31

Anche quest’anno Cremona conferma la sua presenza alla BIT, Borsa Internazionale del Turismo, a Milano

La nostra città protagonista in un incontro dedicato all’anno del turismo Italia-Cina

| Scritto da Redazione
Anche quest’anno Cremona conferma la sua presenza alla BIT, Borsa Internazionale del Turismo, a Milano

Cremona, 11 febbraio 2020 - Anche quest’anno Cremona conferma la sua presenza alla BIT, Borsa Internazionale del Turismo, che si è aperta a Fieramilanocity – MiCo domenica 9 febbraio. La prima giornata era aperta a tutti, visitatori e operatori del settore, mentre le altre due sono riservate ai soli operatori. Come lo scorso anno, la nostra città ha un proprio desk all'interno dello stand di Regione Lombardia. Obiettivo: presentare le ultime e importanti azioni promozionali progettate per il turista di oggi, sempre più interessato a vivere esperienze sul territorio e non solo a visitarlo. Tutto questo in linea con le peculiarità che costituiscono il brand di Cremona e del territorio: la liuteria, la musica e l’agroalimentare.

Presenti all’inaugurazione di domenica l’Assessore al Turismo Barbara Manfredini e la responsabile del Servizio Promozione, Informazione e Accoglienza Turistica, Paola Milo, che hanno incontrato la Sottosegretaria di Stato del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo Lorenza Bonaccorsi e l’Assessore regionale al Turismo Lara Magoni.

Tessere strette relazioni con le istituzioni locali ed extraterritoriali è il focus del nostro operato da svariati anni”, dichiara l’Assessore Manfredini, che aggiunge: “Per raggiungere obiettivi ambiziosi, infatti, occorre lavorare in team e i numeri ci stanno dando ragione. I riconoscimenti provengono dai turisti che scelgono di visitare Cremona, ma anche dalle istituzioni, che sempre più spesso vedono nell’operato della nostra città delle best practice che vale la pena raccontare, perché diventino fonte di ispirazione per i territori limitrofi”.

A tale proposito, su invito di Regione Lombardia, il Comune di Cremona è stato protagonista nell’arena eventi del grande stand regionale durante un incontro pubblico dedicato all’anno dellla cultura e del turismo Italia-Cina 2020. Alla presenza del console cinese Song Xuefeng, l’Assessore Manfredini ha illustrato le iniziative che da più di tre anni Cremona sta conducendo per promuovere la città all’interno del mercato cinese e per accogliere i turisti cinesi che arrivano a Cremona.

Questo invito è motivo di particolare orgoglio: abbiamo fatto molto e lo abbiamo fatto per primiDelegazioni composte da rappresentanti delle istituzioni pubbliche e private hanno dapprima portato i violini di Stradivariil saper fare liutario e tutte le nostre eccellenze culturali e gastronomiche a Pechino e poi a Shanghai in una serie di eventi che hanno acceso l’interesse verso la nostra città. I primi studenti cinesi in arrivo a Cremona per masterclass di prassi violinistica non si sono fatti attendere: 500 solo lo scorso anno, accanto ad altri segmenti turistici che abbiamo avuto l’opportunità di intercettare grazie alla sinergia con altri partner istituzionali come Regione Lombardia, la Camera di Commercio di Cremona ed altri soggetti pubblici e privati”, sottolinea infine l’Assessore Barbara Manfredini.

218 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online