Lunedì, 29 novembre 2021 - ore 15.37

Anne Hidalgo sindaca socialista Parigi, si candida presidenza Repubblica

“Oggi, su questo porto di Rouen, penso a mio padre che era operaio sul cantiere navale di Cadice. Penso anche a mia madre, sarta.”

| Scritto da Redazione
Anne Hidalgo sindaca socialista Parigi, si candida presidenza Repubblica

Anne Hidalgo sindaca socialista di Parigi, si candida alla presidenza della Repubblica francese. Enrico Rossi  

“Oggi, su questo porto di Rouen, penso a mio padre che era operaio sul cantiere navale di Cadice. Penso anche a mia madre, sarta.”

 In quello che è apparso un chiaro attacco in prima persona al presidente in carica, Emmanuel Macron, la Hidalgo ha dichiarato: “Voglio cominciare col mettere fine al disprezzo, all’arroganza, alla condiscendenza di coloro che conoscono tanto male le nostre vite”.La sindaca socialista ha detto di voler “offrire un futuro a tutti i nostri figli» spiegando che il suo programma è centrato su «una Repubblica decentralizzata, più vicina ai cittadini, con i cittadini”.

Nel suo programma un Paese "a bassa emissione di carbonio", più "giusto", con salari più alti "soprattutto per gli insegnanti e il personale sanitario". Hidalgo ha parlato di una scelta fatta "in umiltà e con la coscienza della gravità del momento": "Sarà l'appuntamento - ha aggiunto - della prima donna presidente della Repubblica con le donne francesi".

Poche brevi considerazioni.

- Anche in Germania il Partito Socialdemocratico si sposta a sinistra, rimette il rosso nelle sue bandiere e recupera voti nei sondaggi.

- Se guardiamo alla Francia, alla Germania, ma anche al Portogallo e alla Spagna, coloro che in modo interessato avevano annunciato la fine del socialismo in Europa dovrebbero ricredersi e ammettere l’errore.

- Qualche anno fa avevo scritto un libretto dal titolo “rivoluzione socialista” in cui proponevo al PD una svolta a sinistra nei programmi e di abbracciare la cultura e l’orizzonte del socialismo recuperando aggiornando la grande tradizione della sinistra socialista e comunista italiana.

Io sono rimasto ancora di quelle convinzioni.

Aggiungo che la cultura di un vero partito socialista non può fare a meno, oggi, soprattutto in Italia, ai valori del cristianesimo e al riferimento al pensiero della Chiesa, in particolare quella di Papà Francesco.

Spero che un giorno si potrà discutere nel PD di questi temi fondamentali.

Altrimenti resteremo in partito senza una precisa identità e senza un radicato insediamento sociale.

Se poi trovassimo come candidata alla leadership una donna sono certo che avremmo la vittoria assicurata.

 

Firma la petizione: NEL 2022 UNA DONNA AL QUIRINALE

UNA DONNA AL QUIRINALE è un percorso di consapevolezza e di responsabilità, rivolto ai politici, alle politiche e alla cittadinanza tutta.

 

 

 

 

 

197 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online