Martedì, 17 settembre 2019 - ore 01.50

Bagnolo Cremasco: raid vandalico contro le barriere d'accesso a un ponticello

CODACONS: "Se questa volta i vandali sono stati individuati è grazie a un sistema di fotosorveglianza, riprova che il controllo ripaga in termini di efficienza."

| Scritto da Redazione
Bagnolo Cremasco: raid vandalico contro le barriere d'accesso a un ponticello

Bagnolo Cremasco: Un raid vandalico in tutto e per tutto che distruzione della barriera installata per impedire l’accesso ad un ponticello e cartelli divelti. Ma i responsabili sono stati individuati.

Codacons: “Ben venga l’individuazione dei vandali ad opera di una fototrappola che ha consentito di individuare anche l’auto a bordo della quale viaggiavano: è la miglior riprova che con l’utilizzo di strumenti tecnologici di sorveglianza foto o video non c’è possibilità di farla franca per malintenzionati di sorta”.

556 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria