Lunedì, 05 dicembre 2022 - ore 01.59

Brasile: Il Partito Democratico per Lula Presidente

Il Brasile si troverà domenica difronte a un tornante decisivo della sua storia e dovrà scegliere il proprio futuro.

| Scritto da Redazione
Brasile:  Il Partito Democratico per Lula Presidente

Da una parte Bolsonaro, il presidente dell’inflazione alle stelle, della povertà per 33 milioni di brasiliani, della deforestazione selvaggia dell’Amazzonia, della folle gestione della pandemia che ha portato a 730mila vittime (note) e alle fosse comuni. Infine, ma non in ultimo, Bolsonaro è uomo di punta di quella pericolosa internazionale sovranista che minaccia la democrazia a livello mondiale.

Dall’altra un presidente, Lula, che ha già dimostrato come si riscatta un Paese, un popolo, emancipando dalla miseria milioni di brasiliani, dando la scuola ai poveri, coniugando sviluppo, progresso e giustizia sociale.

Lula è stato (ed è ancora) fonte di ispirazione per una generazione intera di progressisti e per molti capi di Stato esteri, collocando il Brasile tra le nazioni protagoniste nello scenario geopolitico globale.

Per questi e per molti altri motivi il Partito Democratico italiano è convinto che solo Lula, oggi, alzando la bandiera dei diritti umani – civili, sociali e ambientali – della difesa dello Stato di diritto, della democrazia, dell’equità e del riscatto sociale, possa restituire ai brasiliani tutti il benessere diffuso di cui hanno bisogno e al Brasile il prestigio e il ruolo internazionale che merita.

Per questo il Partito Democratico invita i tanti cittadini italo-brasiliani a votare per il presidente Lula”.





Così in una nota congiunta Giuseppe Provenzano, vice segretario del PD e  Lia Quartapelle, responsabile PD Europa, Affari internazionali e Cooperazione allo sviluppo.  

216 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria