Martedì, 20 novembre 2018 - ore 18.14

Mondo News » Politica

Che giornata per Donald Trump....! by Oscar Bartoli

Una giuria federale in Virginia ha condannato Paolo Manafort, ex presidente della campagna del presidente Donald Trump, su otto conti di banca e frode fiscale il Martedì, ma un errore giudiziario è stato dichiarato nelle altre 10 cariche che ha affrontato.

Amnesty TURCHIA, TERMINA LO STATO D’EMERGENZA:ORA RIPRENDA IL CAMMINO VERSO LA GIUSTIZIA

La fine di due anni di stato d’emergenza è un passo nella giusta direzione che dev’essere però accompagnato da misure urgenti per evitare che si tratti unicamente di una mossa cosmetica”, ha dichiarato Fotis Filippou, vicedirettore di Amnesty International per l’Europa, commentando la notizia che lo stato d’emergenza non verrà ulteriormente rinnovato alla sua scadenza odierna

Amnesty SOLLECITA IL GOVERNO DELLA COLOMBIA A GARANTIRE PROTEZIONE

In occasione della Giornata nazionale del ricordo e della solidarietà con le vittime del conflitto armato, Amnesty International ha sollecitato il governo colombiano a riconoscere l’aumento della violenza nei confronti dei difensori dei diritti umani e degli attivisti delle comunità già duramente colpite dal conflitto e a prendere misure urgenti per garantire queste persone.

Aise MATTARELLA SCRIVE AL NUOVO PRESIDENTE DEL MYANMAR

“In occasione della Sua elezione alla Presidenza della Repubblica desidero inviarLe, a nome degli italiani e mio personale, sincere congratulazioni e fervidi auguri per l'assolvimento dell'alto incarico conferitole dal parlamento”

Amnesty Il governo Nigeriano non ha impedito il rapimento di 110 studentesse da parte di Boco Haram

Il rapimento di 110 studentesse del Collegio governativo di scienze e tecnica, compiuto il 19 febbraio da Boko haram a Dapchi, poteva essere impedito. Le forze di sicurezza nigeriane erano state informate ore prima che un convoglio del gruppo armato si stava dirigendo verso la città, così come lo erano state in occasione del rapimento delle studentesse di Chibok, nel 2014.

PADOAN RASSICURA PORTA (PD): IL PERU’ SARA’ INCLUSO NELLA WHITE LIST

Il Ministro ha confermato a Porta che l’avvio di tali negoziati è anche negli auspici del suo Dicastero e sono già in corso contatti con il Ministero degli Affari esteri per verificare la disponibilità della controparte peruviana all’avvio dei negoziati.

Amnesty UE: MOGHERINI DEVE IMPEGNARSI PER IL SOSTEGNO AL BANGLADESH

In vista di una visita della responsabile della politica estera dell'Unione europea in un campo rifugiati a Cox's Bazar, in Bangladesh, Charmain Mohamed, direttrice di Amnesty International per i diritti dei rifugiati e dei migranti, ha dichiarato.

Libia Violati per l'ennesima volta diritti umani, di Francesca Berardi segretaria PRC Cremona

Pubblichiamo integralmente la dichiarazione stampa del segretario nazionale del Partito della Rifondazione Comunista-Sinistra Europea sulla sciagurato voto del parlamento italiano su intervento militare coste libiche e respingimenti di massa dei migranti. Abbraccio letale tra PD, forza Italia e MDP. Violati per l'ennesima volta diritti umani, diritto internazionale e costituzione italiana.

Ecco come come combattere Trump di Michael Moore

Ho quindi proposto di combattere Trump su quattro fronti: 1) azione di massa cittadina; 2) Esegui i candidati che possono vincere; 3) Collegarlo con ordini di tribunale e ingiunzioni; E, il mio preferito personale - 4) Formare un'esercito di satiristi con la convinzione di poterlo portare giù con umorismo, commedia e ridicolo - semplicemente perché la sua pelle spaventosamente sottile non può prenderla.

Crisi Libica : La Sicilia non vuole la guerra, ma pace e cooperazione di Agostino Spataro

Le notizie frammentarie che giungono dalla Libia confermano: da un lato la pericolosa precarietà in cui si dibatte quel popolo, vicino e amico, a seguito del disastroso intervento militare di alcuni paesi della Nato, fra cui l’Italia; dall’altro lato il persistere di scelte politiche dilettantistiche da parte “occidentale” di fabbricare governi, tenuti con lo sputo, che- come si vede- rappresentano poco o nulla di quella immensa e complicata realtà.

Amnisty Decreto Trump contro i rifugiati Decisione agghiacciante

"Una decisione agghiacciante che potrebbe avere conseguenze catastrofiche". Così Salil Shetty, segretario generale di Amnesty International, ha commentato il decreto del presidente Trump che impedirà di cercare riparo negli Usa dalla guerra e dalla persecuzione a chi fugge da paesi come la Siria.