Sabato, 25 giugno 2022 - ore 09.35

Celebrazione 25 aprile '22 CR La Memoria è un processo di costruzione perenne

L’iniziativa è organizzata dall'Associazione Nazionale Divisione Acqui della sez. di Cremona in collaborazione con il Comune le altre Associazioni e con la rete delle Scuole Superiori.

| Scritto da Redazione
Celebrazione 25 aprile '22 CR La Memoria è un processo di costruzione perenne

Celebrazione 25 aprile CR La Memoria è un processo di costruzione perenne, è un cantiere vero e proprio, sempre aperto

L’iniziativa è organizzata dall'Associazione Nazionale Divisione Acqui della sez. di Cremona in collaborazione con il Comune le altre Associazioni e con la rete delle Scuole Superiori. 

“È comune ritenere che una società non possa esistere senza una memoria di quanto è avvenuto nel passato, e se c’è una parola oggi abusata è appunto memoria” (P. Pezzino).

I libri che vengono presentati in questo incontro con l’autore, in occasione della festa del 25 Aprile, affrontano il tema del ruolo della Memoria e della Storia nella costruzione dell’identità nazionale; di un’identità nazionale “allargata”, perché si parla molto anche di Europa e quella europea è sicuramente parte della nostra identità nazionale come ormai, per fortuna, è percepita dal senso comune. Questi volumi possono essere letti come una guida per i tempi che stiamo vivendo e che mettono la storia e la ricerca storica al centro del discorso non soltanto scientifico ma anche pubblico, e che fanno della Memoria un obiettivo di ricerca, non soltanto un mezzo per parlare di storia.

La Memoria è un processo di costruzione perenne, è un cantiere vero e proprio, sempre aperto e in divenire. Le “memorie” vengono elaborate quotidianamente da gruppi sociali, gruppi politici, associazioni, e dalle persone stesse che riflettono sul passato, cercando di dargli ordine e senso. La Memoria non è un semplice ricordo, ma è la scelta di precisi ricordi e l’attribuzione ad essi di un significato, che sia vivo nel presente e utile per il futuro. Ecco perché anche l’Associazione Nazionale Divisione Acqui, come tante altre Associazioni, ha continuamente a cuore la Memoria e lavora per elaborarla, per trasformarla, per trasmetterla. I volumi raccolgono ricerche, progetti elaborati negli ultimi vent’anni, che portano alla luce importanti novità: un contributo per un processo di “decontaminazione” che aiuti a riscoprire “le qualità salvifiche e anche le potenzialità didattiche che possiede l’arte del ricordo”. (A. Cavaglion)

256 visite

La Memoria è un processo di costruzione perenne

29 Aprile 2022 17:15 - 20:00
Cremona

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online