Sabato, 22 giugno 2024 - ore 02.54

Cia Lombardia RisoMania: a Garlasco il festival dedicato al riso, il re dei cereali

Tra gli eventi in programma la tavola rotonda “Riso italiano: le sfide del futuro”, presente Giovanni Daghetta, Responsabile Riso di Cia Lombardia

| Scritto da Redazione
Cia Lombardia RisoMania: a Garlasco il festival dedicato al riso, il re dei cereali Cia Lombardia RisoMania: a Garlasco il festival dedicato al riso, il re dei cereali

Cia Lombardia RisoMania: a Garlasco il festival dedicato al riso, il re dei cereali

Tra gli eventi in programma la tavola rotonda “Riso italiano: le sfide del futuro”, presente Giovanni Daghetta, Responsabile Riso di Cia Lombardia

 Pavia, 25 mag. – Dal 9 all’11 giugno si terrà a Garlasco (Pavia) RisoMania, il festival che celebra quello che a buon titolo è considerato il re dei cereali: il riso. Istituito dall’Amministrazione Comunale di Garlasco, in collaborazione con la Pro loco ed il mondo associazionistico cittadino, nell’ottica di una forte e vasta promozione e valorizzazione del territorio, RisoMania si svilupperà tra le strade e le piazze principali della Città e sarà un momento di festa ma anche di studio e di dibattito dedicato ad un settore agricolo che rappresenta la spina dorsale dell'economia del territorio.

Molti gli eventi che si terranno nella tre giorni di RisoMania, tra cui spicca la tavola rotonda dal titolo “Riso italiano: le sfide del futuro”,  un momento di confronto tra esperti, tecnici, rappresentanti del mondo risicolo e risiero, utile per capire l'evoluzione agricola del tipico cereale bianco. La tavola rotonda si terrà presso il Teatro Martinetti di Garlasco il 10 giugno alle ore 11. Tra gli autorevoli presenti che animeranno la discussione anche Giovanni Daghetta, risicoltore ed ex presidente di Cia Lombardia, nonché attuale Responsabile Riso di Cia Agricoltori Italiani Lombardia.

Oltre alla tavola rotonda, molti i momenti dedicati ai diversi attori del settore di riferimento ma anche e soprattutto ai consumatori, come eventi culturali, esposizione di mezzi antichi e nuovi, esposizione e vendita di prodotti del territorio (non solo riso ma anche per esempio vino), degustazioni, laboratori per bambini, dimostrazioni di trasformazione dal risone al riso commestibile, gite organizzate tra le risaie, esposizione di animali da cortile (rinnovo dell’antico mercato degli uomini), gare di risottate tra pro-loco del distretto del commercio e tra ristoranti, somministrazione di risotti in Piazza, mostre fotografiche e musica dal vivo.

1074 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online