Domenica, 23 gennaio 2022 - ore 01.08

Cisvol Crema e Centro antiviolenza hanno una nuova sede

Il Centro Antiviolenza e la sede cremasca Cisvol - CSV Cremona si trasferiscono negli spazi comunali di via Manini. La recente concessione dei locali di proprietà comunale è stata effettuata in una ottica di co-progettazione con i Servizi alla persona, al servizio delle realtà locali impegnate nel sociale e dei cittadini.

| Scritto da Redazione
Cisvol Crema e Centro antiviolenza hanno una nuova sede

Cisvol Crema e Centro antiviolenza hanno una nuova sede

Il Centro Antiviolenza e la sede cremasca Cisvol - CSV Cremona si trasferiscono negli spazi comunali di via Manini. La recente concessione dei locali di proprietà comunale è stata effettuata in una ottica di co-progettazione con i Servizi alla persona, al servizio delle realtà locali impegnate nel sociale e dei cittadini.

Si è tenuta l’inaugurazione dei nuovi spazi, in presenza dei referenti delle due associazioni e dei rappresentanti istituzionali, tra cui il Sindaco Stefania Bonaldi, il vicesindaco e assessore al Welfare Angela Beretta e l’assessore alla Cultura Paola Vailati.

L’associazione Donne contro la Violenza ha accolto volontari e sostenitori al civico 27 di via Mercato, che da oggi sarà l’ingresso del Centro Antiviolenza cremasco; durante la cerimonia sono stati ricordati i tanti anni di attività sul territorio della realtà fondata nel 1996, che ad oggi ha offerto aiuto ad oltre 1700 donne, annoverando nuove volontarie in formazione continua.

Nello stesso edificio, il Centro Servizi per il Volontariato di Cremona ha riaperto le porte: gli spazi concessi in comodato gratuito dal Comune (affidando a Cisvol solo le spese di gestione) consentiranno un risparmio sulle quote destinate al mantenimento della struttura, che saranno investite a sostegno dei servizi rivolti a volontari e associazioni in un’ottica di sinergia e cooperazione sociale.

Vicino al centro città e di facile accesso, il nuovo spazio d’incontro costituisce l’occasione per una maggiore co-progettazione delle attività in collaborazione con gli operatori dell’Area Servizi al Cittadino e in particolare con i Servizi Sociali. Tra gli esempi già avviati ricordiamo il progetto FareLegami, la promozione del volontariato giovanile, l’attività di analisi congiunta sui bisogni delle associazioni cremasche, la Festa del Volontariato, il progetto di ‘alternanza scuola-lavoro, l’orientamento al volontariato e tante altre attività avviate con il distretto dei Comuni e i rispettivi sub ambiti.

1227 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online