Venerdì, 30 luglio 2021 - ore 12.05

CODACONS CREMONA: SANITA’, VISITE ANNULLATE E PRENOTAZIONI IMPOSSIBILI

LA SITUAZIONE IN PROVINCIA DI CREMONA E’ GRAVISSIMA.

| Scritto da Redazione
CODACONS CREMONA: SANITA’, VISITE ANNULLATE E PRENOTAZIONI IMPOSSIBILI

CODACONS CREMONA: SANITA’, VISITE ANNULLATE E PRENOTAZIONI IMPOSSIBILI, LA SITUAZIONE IN PROVINCIA DI CREMONA E’ GRAVISSIMA.

E’ NECESSARIO CHE A LIVELLO REGIONALE SI PRENDA ATTO DI QUESTA SITUAZIONE E SI INTERVENGA. NE VA DELLA TUTELA DEL DIRITTO ALLA SALUTE DEI CREMONESI.

Cremona: Visite annullate o posticipate a data da destinarsi, controlli impossibili da programmare, esami che non si fanno più: questa la situazione a Cremona e Provincia. A denunciarlo è il Centro Tutela dei diritti del Malato. La legge 23 di riforma della salute in Lombardia affida all’Assessorato al Welfare di Regione Lombardia e ad ATS Valpadana il compito di organizzare e fornisce loro dei poteri. Perché non intervenire potenziando le strutture pubbliche in funzione della riduzione delle liste di attesa, che oramai sono liste completamente ferme?

Codacons: “Con l’aggravarsi dell’epidemia da Covid – 19 tutte le attenzioni sono monopolizzate dall’esigenza di contenere il contagio, ma se ciò è comprensibile per i mass media non lo è altrettanto per chi ha responsabilità istituzionali. Il risultato è che i cittadini sono costretti a spostarsi fuori provincia per ottenere la sacrosanta tutela del loro diritto alla salute. Continuare ad ignorare questa situazione significa ignorare il diritto alla salute dei cremonesi tutti. E’ necessario un intervento deciso e tempestivo. Per informazioni sul tema, segnalazioni e per ricevere assistenza legale contattare lo sportello S.O.S. Malasanità del Codacons all’indirizzo codacons.cremona@gmail.com  o al recapito 347.9619322”.

Ufficio Stampa: 393/9803854

489 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online