Mercoledì, 20 novembre 2019 - ore 01.05

Codacons PANDINO: SI SUSSEGUONO GLI ATTI VANDALICI AL CASTELLO VISCONTEO. SECOLI DI STORIA ALLA MERCE’ DEI BALORDI!

CODACONS: CHIUSURA ANTICIPATA DEL PORTONE ALLE 24.00 E SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA. OGGI DIFFIDA DEL CODACONS AL COMUNE DI PANDINO.

| Scritto da Redazione
Codacons PANDINO: SI SUSSEGUONO GLI ATTI VANDALICI AL CASTELLO VISCONTEO. SECOLI DI STORIA ALLA MERCE’ DEI BALORDI!

Codacons PANDINO: SI SUSSEGUONO GLI ATTI VANDALICI AL CASTELLO VISCONTEO. SECOLI DI STORIA ALLA MERCE’ DEI BALORDI!

CODACONS: CHIUSURA ANTICIPATA DEL PORTONE ALLE 24.00 E SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA. OGGI DIFFIDA DEL CODACONS AL COMUNE DI PANDINO.

Pandino: Lo storico Castello Visconteo - fatto erigere dal signore di Milano Bernabò Visconti e dalla moglie Beatrice Regina Della Scala, intorno al 1355-1370 come residenza di campagna per la caccia - ha resistito al tempo e alle intemperie ma è messo a forte rischio da balordi che, approfittando dell’apertura notturna dei portoni, si abbandonano ad atti vandalici di ogni sorta. Prima il furto della statua in plastica del lupo avvenuto nella giornata di domenica, poi il raid vandalico con danni a tavoli e sedie della cena in bianco.

Codacons: “E’ indispensabile intervenire per arrestare l’escalation di atti vandalici all’interno del Castello; al momento il problema principale è che i portoni, tanto quello che dà su piazza Vittorio Emanuele III tanto quello sul lato nord, vengono chiusi a notte inoltrata. La chiusura non oltre la mezzanotte e un adeguato sistema di videosorveglianza sarebbero il giusto rimedio per scoraggiare vandali e ladri e ridare dignità a un importante bene del nostro patrimonio storico e architettonico. Oggi la  diffida del Codacons al Comune di Pandino”.

322 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online