Domenica, 18 agosto 2019 - ore 04.30

Cremona TRENORD DIFFIDATA DAL CODACONS. A PONTE D’ADDA, TRENI BLOCCATI E RITARDI SINO A 77 MINUTI.

CODACONS: SITUAZIONE VERGOGNOSA, SI SONO ACCUMULATI RITARDI PER OLTRE UN’ORA. NON E’ POSSIBILE CHE I PENDOLARI DEBBANO SEMPRE PAGARE LE CONSEGUENZE DEGLI INADEMPIMENTI DI ALTRI. OGGI TRENORD SARA’ DIFFIDATA DAL CODACONS.

| Scritto da Redazione
Cremona TRENORD DIFFIDATA DAL CODACONS. A PONTE D’ADDA, TRENI BLOCCATI E RITARDI SINO A 77 MINUTI.

Cremona TRENORD DIFFIDATA DAL CODACONS. A PONTE D’ADDA, TRENI BLOCCATI E RITARDI SINO A 77 MINUTI.

CODACONS: SITUAZIONE VERGOGNOSA, SI SONO ACCUMULATI RITARDI PER OLTRE UN’ORA. NON E’ POSSIBILE CHE I PENDOLARI DEBBANO SEMPRE PAGARE LE CONSEGUENZE DEGLI INADEMPIMENTI DI ALTRI. OGGI TRENORD SARA’ DIFFIDATA DAL CODACONS.

Cremona: Incubo senza fine per i pendolari cremonesi nella giornata di ieri. Il problema, questa volta, è un incidente verificatosi poco dopo le 17 quando un veicolo in transito ha provocato danni ad un passaggio a livello nei pressi della stazione di Ponte d’Adda. Il Cremona – Codogno delle ore 16.21 ha così accumulato ben 77 minuti di ritardo; sono rimasti fermi nella stazione di Ponte d’Adda il Mantova – Milano delle 16.41 e il Cremona – Brescia Est delle 17.20. La situazione è tornata alla normalità solo intorno alle 18.30 quando il veicolo è stato rimosso dal passaggio a livello e la circolazione ferroviaria è potuta riprendere.

Codacons: “Anche nella giornata di ieri ritardi per oltre un’ora a e treni bloccati. Questa volta a causa di un incidente nella stazione di Ponte d’Adda. Quello che non né ammissibile è che siano sempre i pendolari a pagare le conseguenze degli inadempimenti altrui in termini di ritardi e cancellazioni. Oggi Trenord sarà diffidata dal Codacons a causa dei continui ritardi sulle tratte del cremonese. Si invitano gli utenti di Trenord a segnalare ritardi e disservizi all’indirizzo codacons.cremona@gmail.com”.

Mercoledì 17 luglio 2019

231 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online