Giovedì, 01 ottobre 2020 - ore 06.17

#Coronavirus Federico Lena (Lega) No allo sciacallaggio di M5S e sinistra cremasca

Rimango basito dallo sciacallaggio politico portato avanti dal Movimento Cinque Stelle e dalla sinistra cremasca in merito alla situazione in cui versa il territorio cremasco a causa del CoronaVirus.

| Scritto da Redazione
#Coronavirus Federico Lena (Lega) No allo sciacallaggio di M5S e sinistra cremasca

#Coronavirus Federico Lena (Lega) No allo sciacallaggio di M5S e sinistra cremasca

Rimango basito dallo sciacallaggio politico portato avanti dal Movimento Cinque Stelle e dalla sinistra cremasca in merito alla situazione in cui versa il territorio cremasco a causa del CoronaVirus.

Nonostante gli appelli all’unità e alla (finta?) intenzione di collaborare a favore del territorio, l’occasione si è trasformata per una continua polemica e attacchi incresciosi nei confronti di Regione Lombardia come se i Cinque Stelle ed il PD non avessero responsabilità gestionali o decisionali pur essendo forze di governo.

Andiamo con ordine:

-La regione sta compiendo tutti i passi necessari per dotare le strutture sanitarie di strumenti e protezioni adeguate nel minor tempo possibile.

Come avevo anticipato:sono stati ordinati circa 3milioni di mascherine e stanziati 40 milioni di euro che serviranno  per acquistare i caschi per l’assistenza alla respirazione dei pazienti ricoverati, sono stati previsti bandi di assunzione per infermieri e operatori e la riorganizzazione degli spazi per ricavare nuovi posti letto.

Il tutto in meno di 48 ore. 

-Gli ospedali locali stanno vivendo una situazione di emergenza non solo a causa dei contagi degli abitanti del territorio cremasco e cremonese ma anche a causa della contiguità territoriale del focolaio lodigiano che ha visto la necessità di trasferire nei nostri nosocomi molta parte dell’attività sanitaria e dei pazienti della zona rossa. Le nostre strutture si stanno quindi facendo carico di ulteriori pazienti in una situazione del tutto emergenziale. 

Infine, Regione Lombardia sta coordinando la collaborazione con le strutture sanitarie private al fine di recuperare altre risorse e altri spazi da destinare alla cura degli infetti.

Sono molto rammaricato che Piloni e Degli Angeli vogliano fare sciacallaggio su un tema delicato come questo. Il PD, partito di Piloni e i Cinque Stelle, partito di Degli Angeli, governano il Paese con il Premier Conte.

Lo stesso premier che, mesi fa,  rifiutò di chiudere i voli dalla Cina,  la proposta di quarantena e finse tranquillità rispetto al diffondersi Coronavirus, assicurando che non c’erano problemi e che tutto era sotto controllo.

Un vecchio adagio dice: Attento a puntare il dito contro qualcuno. Ogni volta che lo fai... tre dita della tua mano puntano verso di te. Se lo ricordino PD e Cinque Stelle.

Spero di non dover più intervenire in una querelle così squallida: in Regione Lombardia non abbiamo tempo da perdere, siamo impegnati a risolvere il problema non a strumentalizzarlo.

Federico Lena

Consigliere Regionale | LEGA LOMBARDA SALVINI

 

606 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online