Martedì, 09 agosto 2022 - ore 16.32

CORRUZIONE, L’UE BACCHETTA L’ITALIA

| Scritto da Redazione
CORRUZIONE, L’UE BACCHETTA L’ITALIA

CORRUZIONE, L’UE BACCHETTA L’ITALIA. MICHELE ANZALDI: DATI DRAMMATICI. LA RAI DEVE INFORMARE DI PIU’
Fonte italia-24news.it – 03/02/2014 – Accedi alla pagina web originale – Autore
Il Belpaese è finito sotto accusa da parte dell’Ue per eccesso di corruzione. Una piaga che caratterizza l’Italia e che mal viene gestita dalle autorità competenti. In un report diffuso dalla Commisione europea, il nostro paese viene criticato per non aver dato vita a leggi che ostacolino il dilagare del fenomeno. La nuova legge approvata, infatti, secondo l’Europa è insufficiente poiché “lascia irrisolti” diversi aspetti dato che “non modifica la disciplina della prescrizione, le norme sul falso in bilancio e l’autoriciclaggio e non introduce reati per il voto di scambio”. Sulla questione si è espreso oggi Michele Anzaldi, deputato Pd e segretario della commissione di Vigilanza Rai, che ha dichiarato: “I drammatici dati diffusi oggi dalla Commissaria Ue, Cecilia Malmstrom, sul valore della corruzione in Italia e dei traffici illegali dovuti ai rapporti mafia politica quantificato in 60 miliardi, confermano che le richieste della commissione di Vigilanza sono fondate: la Rai deve informare di più”.
Continua lettura articolo d’interesse
http://www.comune.grosseto.it/phpbb/viewtopic.php?p=32034#32034

2014-02-04

716 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria