Venerdì, 24 maggio 2024 - ore 06.08

BRENNERO: BALOTTA (Europa Verde), CORTE EUROPEA RESPINGE RICORSO AUTOTRASPORTATORI

In una fase di emergenza climatica come l’attuale, Il diritto alla libera circolazione delle merci deve venire dopo la tutela dell’ambiente

| Scritto da Redazione
BRENNERO: BALOTTA (Europa Verde), CORTE  EUROPEA RESPINGE RICORSO AUTOTRASPORTATORI

BRENNERO: BALOTTA (Europa Verde), CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA RESPINGE RICORSO AUTOTRASPORTATORI

La Corte di Giustizia europea ha respinto, perché“inammissibile”,la messa in mora della Commissione europea per  inazione nei confronti dell’Austria in relazione alla regolazione dei flussi di traffico dei Tir in Tirolo lungo il corridoio del Brennero. La causa è stata avanzata dagli autotrasporto italiani che avevano denunciato «un lassismo inaccettabile da parte delle istituzioni europee a danno del sistema italiano; così facendo la Commissione europea colpisce la capacità dell'Italia di esportare le merci fuori dai propri confini». “E' una sentenza positiva”, dice Dario Balotta responsabile mobilità di Europa Verde, “perchè la regolazione dei flussi dei Tir ha come obiettivo la riduzione dell’inquinamento atmosferico sulle strade di un Paese membro della UE. Tale obiettivo dovrebbe essere anche quello del Governo italiano che invece con il Ministro dei Trasporti sostiene gli autotrasportatori, visto che il corridoio corre sul medesimo arco alpino. Anzi, in base al principio di reciprocità, tale corridoio “green” andrebbe esteso in territorio italiano almeno fino a Trento. In una fase di emergenza climatica come l’attuale, Il diritto alla libera circolazione delle merci a “prescindere“e la tutela delle imprese di autotrasporto deve venire dopo la tutela dell’ambiente e della salute dei cittadini”. 

Dario Balotta, referente mobilità e trasporti Europa Verde

Milano 1 marzo 2023

770 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online