Giovedì, 18 aprile 2019 - ore 16.46

Europa News » Il Punto

LIBIA: COL SENNO DEL...PRIMA di Agostino Spataro

Il generale Haftar é alle porte di Tripoli. Come pre-visto in questo libro, alcuni Paesi della Nato (tra cui l'Italia) hanno vinto una facile guerra contro Gheddafi, ma hanno perso il dopoguerra.

Parlamento Europeo : la Slovacchia ancora carente nello stato di diritto

Il Parlamento europeo ha adottato la scorsa settimana una risoluzione sulla situazione a Malta e in Slovacchia dopo gli omicidi dei giornalisti investigativi Daphne Caruana Galizia e Ján Kuciak. Nel documento si cita il rammarico dei deputati per le gravi carenze dello stato di diritto nei due paesi, e si segnalano le crescenti minacce ai giornalisti in tutta l’Unione europea.

Slovacchia Le donne hanno un salario inferiore del 20%

In occasione dell’8 marzo, il sito web platy.sk ha pubblicato un’analisi che mette a confronto i salari delle donne con quelli degli uomini per le stesse mansioni e nella stessa azienda.

UE, contro la desertificazione un deserto di iniziative

La “desertificazione” è una delle conseguenze dell’azione dell’uomo e del clima sulle zone aride, che spesso porta ad una loro estensione, una minore produzione alimentare, all’infertilità del suolo e ad una minor quantità e qualità di risorse idriche.

Cgil Esteri In piazza ad aprile per un'Europa del lavoro

Durante (Cgil) a RadioArticolo1: "Il sindacato manifesterà a Bruxelles a ridosso della campagna elettorale, per chiedere alle forze politiche di cambiare rotta. L'attuale impostazione economica va completamente ribaltata all'insegna del sociale"

AISE BENEVENUTI A BERLINO: GLI INCONTRI DEL COMITES PER I NUOVI ARRIVATI

Il Comites Berlino, Il Mitte | Quotidiano di Berlino per italofoni e Eventi e iniziative dell'Ambasciata d'Italia a Berlino presentano per giovedì 28 febbraio 2018 il secondo appuntamento della serie di incontri “Benvenuti a Berlino”, destinati agli italiani arrivati da poco nella capitale tedesca

AISE BRUXELLES CRISI SIRIANA: DALL’UE PROGETTI PER 122 MILIONI A FAVORE DEI RIFUGIATI

Il Fondo fiduciario dell’UE ha adottato oggi progetti per un valore di 122 milioni di euro per sostenere l’accesso all’istruzione e all’assistenza sanitaria di base dei rifugiati e dei gruppi più vulnerabili a livello locale in Giordania, fornire mezzi di sostentamento in Turchia e mettere a disposizione servizi sanitari essenziali in Iraq.

Una nuova narrativa per rilanciare l’integrazione in Europa di Giovanni Santambrogio

Considerando che sono nato il 30 maggio 1993, l’Europa per me significa la normalità. Non solo l’Europa, ma anche la stessa Unione europea e una serie di vantaggi oggi garantiti ai cittadini europei. Do per scontato la pace, perché non conosco la guerra; do per scontato il cibo in tavola, perché non conosco la fame; do per scontate democrazia e prosperità, perché non conosco totalitarismi e miseria.

Turchia L’aeroporto che Erdogan vuole a tutti i costi

Le autorità non fermano il progetto di apertura del nuovo scalo di Istanbul, dopo aver represso proteste sindacali che hanno portato ad almeno 400 detenzioni. Decine di operai hanno perso la vita durante la costruzione

CGIL Ryanair, si va verso lo sciopero europeo a fine mese

Lo annunciano Filt Cgil e Uiltrasporti che hanno riunito a Roma i sindacati europei provenienti da Belgio, Germania, Irlanda, Olanda, Portogallo, Spagna e Svezia. La compagnia "impedisce la libertà sindacale ai propri dipendenti" e non rispetta i diritti

Non abbandoniamo la Grecia di Angelo Saracini

A pochi giorni dall'uscita dal cosiddetto programma di austerità che avevano imposto i creditori sul collo di Tsipras,prendere o lasciare gli avevano detto! E lui ha preso per non lasciare rotolare nel baratro un intera popolazione che doveva pagare i conti salati che avevano lasciato spudoratamente i passati governi di destra e di sinistra o di sinistrodestroidi!

Tre anni di tensioni tra l’UE e Varsavia: un riassunto

Dalla fine del 2015 le relazioni tra l’Unione europea e il governo polacco sono state sempre più difficili a causa delle ripetute violazioni da parte di Varsavia dello stato di diritto e del valori fondamentali europei. Per fare un po’ di chiarezza sulla questione, BiqData ha ricostruito tre anni di confronto.
Petizioni online
Sondaggi online