Sabato, 13 luglio 2024 - ore 04.50

(CR) In vista del ballottaggio Virgilio incontra Ceraso, Giovetti, Tacchini e Frigoli

CON LE TRE LISTE LAVORO PER UNA POSITIVA COLLABORAZIONE PER LA CITTA'

| Scritto da Redazione
(CR) In vista del ballottaggio Virgilio incontra  Ceraso, Giovetti, Tacchini e Frigoli

(CR) In vista del ballottaggio Virgilio incontra  Ceraso, Giovetti, Tacchini e Frigoli

CON LE TRE LISTE LAVORO PER UNA POSITIVA COLLABORAZIONE PER LA CITTA'

 “Ho incontrato in questi giorni i candidati sindaco Maria Vittoria Ceraso, Ferruccio Giovetti e Paola Tacchini, e ho chiesto un confronto anche ad Angelo Frigoli di Alternativa Comunista. Le ragioni partono dall'esigenza di un confronto sui rispettivi programmi per valutare possibili punti di convergenza, sensibilità comuni e future collaborazioni sui temi per tutti ritenuti fondamentali, ma anche per rispettare l'elettorato cremonese che al primo turno di queste elezioni amministrative ha scelto di sostenere non me, ma le loro visioni e proposte.

Con Maria Vittoria Ceraso sono emersi diversi elementi comuni in particolare la possibilità di una collaborazione sulle partite riguardanti i giovani, le politiche dell'infanzia e dell'adolescenza e i servizi a sostegno delle famiglie. Un ambito articolato, che richiama molto anche la mia attenzione, considerate le sfide di una città come la nostra che deve aprirsi alle nuove generazioni attraverso un'offerta pubblica sempre più adeguata e attraverso investimenti decisi nel settore educazione. Cremona nei prossimi anni diventerà sempre più città universitaria: l'obiettivo – condiviso anche dalla lista 'Oggi per Domani' – sarà quello di costruire una vera città a misura di studenti, non soltanto con un'offerta formativa più ricca ma anche attraverso spazi, progetti e servizi che possano accompagnare il percorso delle nuove generazioni. Inoltre, non si può prescindere nel dare attenzione ai giovani, da un maggior investimento sulla collaborazione con gli oratori e con le altre realtà educative che esistono in città.

Con Ferruccio Giovetti l'intesa è stata soprattutto sulle questioni della sicurezza, molto sentita dalle persone, e sulle risorse da investire in termini di nuove tecnologie e di personale per presidiare il territorio dando il giusto valore alla nostra polizia locale, al lavoro degli agenti e al loro ruolo all'interno della comunità. Al centro della convergenza anche il commercio, l'intenzione di destinare risorse aggiuntive ai negozi e alle botteghe artigiane e la possibilità di intercettare nuovi bandi attraverso il Distretto Urbano del Commercio, a sostegno dell'economia di prossimità.

L'incontro con Paola Tacchini e con una sua delegazione di candidati, invece, si è concentrato soprattutto sulle sfide ambientali e della transizione ecologica. Nella consapevolezza che su alcuni punti ci sono elementi di diversità, per quanto mi riguarda c'è tutto l'impegno ad aprire un confronto costruttivo e realmente partecipato sulla partita delle comunità energetiche e delle energie rinnovabili. Entrambi abbiamo sottolineato l'importanza di un tavolo di confronto con le realtà ambientaliste del territorio su queste grandi sfide che Cremona deve voler affrontare con convinzione. Abbiamo inoltre apprezzato il loro approccio di opposizione attenta e costruttiva, favorevole sempre al dialogo sulle sfide che interessano anche la nostra città.

 Alla luce di una coalizione che dovrà sempre di più aprirsi al confronto democratico con le diverse forze politiche e civiche della città, siamo pronti a collaborare con tutti e ad aprire una stagione amministrativa fondata sull'interlocuzione con queste realtà integrando con coerenza il programma con il quale ci siamo candidati”.

Sondaggio: Cremona Per il nuovo sindaco si va al ballottaggio fra Portesani e Virgilio Chi Vincerà?

280 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online