Martedì, 21 settembre 2021 - ore 17.11

CREMA - ANCORA NON SI TROVA SABRINA

Non si trova la 39enne scomparsa da tre giorni L'ultimo avvistamento in un bar a Crema

| Scritto da Redazione
CREMA - ANCORA NON SI TROVA SABRINA CREMA - ANCORA NON SI TROVA SABRINA CREMA - ANCORA NON SI TROVA SABRINA CREMA - ANCORA NON SI TROVA SABRINA

Non si trova Sabrina Beccalli, 39 anni di Crema(CR) scomparsa da tre giorni in zona Vergonzana.

Stamattina, anche a seguito di una segnalazione che dichiarava di aver sentito un colpo di sparo la notte della scomparsa della donna,

è stata svuotata la roggia dove è stata trovata completamente bruciata la sua auto, una Panda,

ma anche quest'operazione è stata senza esito, come non hanno avuto riscontri nemmeno i pattugliamenti e rilievi dall'elicottero dei Vigili del Fuoco.

Neppure i droni con termoscanner e notturni hanno rilevato qualcosa/qualcuno, e i cani anche non sono serviti: 

la donna sembra esser sparita nel nulla.

 

Le ricerche continueranno anche stanotte, con i droni, però allargando il raggio di ricerca anche ai limitrofi di Vergonzana e della roggia(dove è stata trovata l'auto n.d.r.).

 

Intanto è stato stabilito che ''l'ultima volta'' di Sabrina è venerdì sera,

quando ha contattato la sorella Teresa dicedole che il figlio (15 anni)avrebbe dormito da un amico e che lei sarebbe andata a prenderlo l'indomani mattina, sabato di Ferragosto, per portarlo in piscina ad Antegnate;

e sarebbe stata vista -secondo testimonianze-, sempre al venerdì  sera,

al ''Bar Sombrero'' di via Boldori a Crema.Gli inquirenti hanno sentito il personale che ha dichiarato che la donna era con l'uomo fino a circa la una di notte e aveva bevuto abbastanza.

 

Ma Sabrina comunque a casa dell'amico del figlio non c'è mai arrivata,e la sorella, quando ha saputo della scomparsa, è corsa a casa sua trovando

la borsa della piscina già pronta sul pavimento;

(che cosa è successo tra venerdì notte e sabato mattina??).

 

I Carabinieri -ovviamente- continuano con le indagini e le ricerche.

Sono state interrogate le persone che negl'ultimi giorni hanno avuto contatti con la donna.

Sentiti anche coloro che hanno assistito alla lite con coltellata del 15 luglio scorso:

l'accoltellatore è in carcere, mentre il ferito ha detto di aver perso, da quel giorno,

i contatti con la Sabrina e fornendo ''un alibi'' con tutti i suoi spostamenti avvenuti il giorno della scomparsa della donna.

Nel pomeriggio è intervenuta la sorella ai giornalisti,  dicendo che

''lei non si sarebbe mai suicidata, e che sicuramente l'avranno uccisa''

(clicca qui per  l'intervista)

3584 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria