Sabato, 02 luglio 2022 - ore 17.08

Crema Il candidato sindaco Fabio Bergamaschi ha incontrato i vertici dell'Anmil.

Folta la rappresentanza dei soci dell’Anmil di Crema che ha accolto il candidato sindaco del centrosinistra Fabio Bergamaschi

| Scritto da Redazione
Crema Il candidato sindaco Fabio Bergamaschi ha incontrato i vertici dell'Anmil. Crema Il candidato sindaco Fabio Bergamaschi ha incontrato i vertici dell'Anmil.

Crema Il candidato sindaco Fabio Bergamaschi ha incontrato i vertici dell'Anmil.

Folta la rappresentanza dei soci dell’Anmil di Crema che ha accolto il candidato sindaco del centrosinistra Fabio Bergamaschi. Una visita, la sua, fatta nella nuova e moderna sede di via Capergnanica dove ha incontrato i vertici dell’associazione rappresentati da Mario Andrini e Mario Calzi, accompagnata dallo scambio di qualche battuta con i soci che hanno voluto essere presenti. Incontro con il candidato sindaco organizzato da Francesco Lopopolo, candidato nella lista civica Crema Bene Comune a sostegno di Fabio Bergamaschi e per anni a stretto contatto con l’Anmil per via del lavoro svolto.

 L’Anmil, va detto, è realtà ormai consolidata e parte attiva della vita sociale della città, con una presenza costante. E che ora è in grado di offrire servizi aggiuntivi a quelli che ha storicamente fin qui garantito, ad iniziare dal patronato per finire ai corsi sulla sicurezza (in presenza tengono a sottolineare) negli ambienti di lavoro, ‘aiutati’ dalla testimonianza di chi ha subito infortuni. Aspetti sottolineati al candidato sindaco del centrosinistra, accompagnati dalla richiesta di poter intensificare ove possibile la collaborazione con l’amministrazione comunale, già in atto da anni. Ad esempio la verifica (già avviata dal Comune) dei furbetti della sosta, ossia di coloro che pur non avendone più diritto espongono il tagliando che riserva loro stalli per la sosta. O ancora la condivisione della manutenzione del monumento che si trova in piazza Marconi e che ogni anno (la seconda domenica di ottobre) ospita la ‘Giornata nazionale Anmil’  e la possibilità di poter contare su spazi per le assemblee dei soci.

 Ma, ricollegandoci alle ‘parte attiva’ della vita sociale dell’Anmil, ecco rispuntare iniziative come quella del ‘Pane in piazza’.

 "Mi ha molto colpito la vitalità di Anmil e l'ampia – commenta Fabio Bergamaschi - partecipazione all'incontro. E sono stato felice, in particolare, di sentire l'apprezzamento per il percorso avviato dall'amministrazione comunale sulle barriere architettoniche, che hanno portato ad esempio nei confronti di altri Comuni, sollecitati a fare altrettanto. Nei prossimi anni dovremo stringere ancora più forte la collaborazione, lavorando insieme soprattutto per la promozione di una cultura della sicurezza sul lavoro".

256 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online