Domenica, 14 luglio 2024 - ore 18.21

Crema Paolo Losco Incontra con CGIL, CISL e UIL

Per il futuro è fondamentale coinvolgere le parti sociali.

| Scritto da Redazione
Crema Paolo Losco Incontra con CGIL, CISL e UIL

Crema Paolo Losco Incontra con CGIL, CISL e UIL

Per il futuro è fondamentale coinvolgere le parti sociali.

Durante l’incontro avvenuto giovedì, con i Segretari Generali di CGIL, CISL e UIL, ho avuto modo di presentare il progetto di Sinistra Unita, sottolineando quanto il dialogo con le parti sociali che loro rappresentano sia fondamentale perché il futuro sia vicino alle reali esigenze delle persone e del territorio.

In prima battuta, è stato confermato che se a Cremona e Casalmaggiore, ma anche in molti comuni più piccoli, si attuano confronti politici dove i Sindacati possono contribuire con la loro esperienza e la loro rappresentanza, a Crema questo non è mai stato possibile, nonostante numerosi tentativi.

Molti i temi trattati, tra cui lo sviluppo economico del territorio, la centralità di Crema rispetto ad un’area omogenea che si è sfibrata con la perdita di controllo sui servizi pubblici, le situazioni contrattuali sempre più ingestibili e insostenibili, il tema dei contratti degli educatori, a Crema i peggiori della Lombardia per professionalità che sono invece fondamentali per la collettività, e il tema degli appalti.

Quest’ultimo, in particolare, preoccupa per numerose motivazioni: il mancato rispetto di norme esistenti, una giungla di subappalti con contratti che, affidati a cooperative, puntano al ribasso in tutto, al ribasso della qualità del risultato, al ribasso della sicurezza, al ribasso della qualità occupazionale.

Riteniamo sia fondamentale aprire dei tavoli strategici e strutturati con le parti sociali non solo per quei capitoli amministrativi in cui i temi del lavoro e della buona occupazione sono centrali, ma anche per quanto riguarda la contrattazione sociale, lo sviluppo economico, la formazione professionalizzante e la transizione digitale ed ecologica.

Inoltre condividiamo la forte esigenza di condividere un protocollo d’intesa sugli appalti, affinché si ponga fine alla logica del massimo ribasso, affinché si ponga fine alla giungla di contratti resa possibile da subappalti senza alcun controllo, si metta un argine alle infiltrazioni della criminalità organizzata nel sistema degli appalti pubblici e affinché si possano incentivare la buona occupazione e le imprese del territorio che la praticano.

Questi punti sono nel programma di Sinistra Unita fin da prima di questo incontro, incontro che ha rafforzato l’esigenza di questo dialogo.

Per Sinistra Unita il dialogo, il fare rete, l’ascolto sono fondamentali: è solo coinvolgendo le varie competenze sul territorio nell’ottica del confronto costruttivo, pur nel rispetto delle rispettive funzioni, che si possono trovare le soluzioni migliori nell’interesse della collettività. 

I Sindacati rappresentano lavoratrici e lavoratori che conoscono e vivono i luoghi di lavoro, rappresentano le pensionate e i pensionati che quotidianamente fanno i conti con le difficoltà di un mondo sempre più distante dai propri bisogni ma, ancora prima, rappresentano migliaia di cittadine e cittadini che meritano ascolto ed attenzione.

Ringrazio ancora i Segretari Generali Elena Curci (CGIL Cremona), Dino Perboni (CISL Asse del Po) e Paolo Soncini (UIL Cremona Mantova) per il confronto costruttivo, un confronto che dovrà essere reso strutturale, per un futuro realmente vicino ai bisogni delle persone e con il lavoro e i diritti sociali al centro, per il bene collettivo e per una città che sia realmente di tutte e tutti.

Paolo Losco

Candidato Sindaco Sinistra Unita per Crema

 

 

803 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online