Lunedì, 27 maggio 2024 - ore 04.51

Crema UNA PANCHINA GIALLA PER DIRE NO AL BULLISMO E CYBERBULLISMO

PROGETTO PROMOSSO DA ATS VAL PADANA E DAL COMUNE DI CREMA

| Scritto da Redazione
Crema UNA PANCHINA GIALLA PER DIRE NO AL BULLISMO E CYBERBULLISMO

Crema UNA PANCHINA GIALLA PER DIRE NO AL BULLISMO E CYBERBULLISMO

PROGETTO PROMOSSO DA ATS VAL PADANA E DAL COMUNE DI CREMA

 Cerimonia di inaugurazione lunedì 15 aprile, ore 11, in via Libero Comune a Crema

La “Panchina Gialla” di Helpis Onlus – titolare del progetto – è il simbolo ufficiale della lotta contro il bullismo e cyberbullismo, e la sua installazione è un obiettivo inserito nelle azioni del Piano Territoriale a favore dei minori di ATS Val Padana. Si tratta di un progetto a carattere nazionale, promosso dall’Associazione Helpis con il patrocinio del Ministero dell’Interno e di ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) al quale anche l’ATS della Val Padana ha aderito.

Il progetto prevede il coinvolgimento dei Comuni e, soprattutto, degli Istituti Scolastici: gli alunni infatti sono i protagonisti attivi del recupero o della costruzione ex novo con materiali di scarto di una panchina che viene colorata di giallo grazie al kit messo a disposizione da Helpis. Ogni panchina è poi “certificata”, tramite un numero di serie, e geolocalizzata per essere inserita nella mappatura disponibile sul sito dell’associazione. L’obiettivo è lanciare un messaggio di rispetto e cura per l'ambiente e, contemporaneamente, sensibilizzare sul tema del bullismo e cyberbullismo.

Nello specifico a Crema è stato coinvolto l’Istituto Comprensivo Nelson Mandela Crema Tre che parteciperà con la classe II C della Scuola Secondaria di primo grado “Alfredo Galmozzi”. La realizzazione della Panchina diventa infatti, per la scuola, un progetto di didattica laboratoriale, finalizzato allo sviluppo della socialità, del senso di appartenenza, rispetto e cura dell’ambiente.

“La Panchina Gialla – dichiarano Ida Ramponi Direttore Generale e Diego Maltagliati Direttore Sociosanitario di ATS Val Padana - vuole essere un luogo di ritrovo e aggregazione, che porti i giovani e gli adulti a riflettere; un monito contro tutte le violenze, anche di genere, a favore di una cultura di parità a tutela dei Diritti dei più indifesi, i minori, spesso vittime di violenze, discriminazione ed emarginazione. Proseguiamo nella progettualità avviata da chi ci ha preceduti alla direzione strategica di ATS condividendone lo spirito e la finalità. Ringraziamo il Comune di Crema e l’Istituto Comprensivo Nelson Mandela Crema Tre per la sensibilità dimostrata con l’adesione all’iniziativa”.

“Come Amministrazione abbiamo deciso di aderire al progetto Panchina Gialla - dichiara Emanuela Nichetti, Assessora a Istruzione e Pari opportunità del Comune di Crema - perché siamo convinti che siano importanti anche le azioni di sensibilizzazione relative alle tematiche dei diritti. In questo caso, inoltre, il lavoro di predisposizione della panchina è stato curato da una classe della scuola secondaria di primo grado "Galmozzi" che, con i suoi docenti, sta proprio affrontando la tematica del bullismo e del cyberbullismo all'interno di un percorso scolastico di educazione civica. Si è trattato quindi di inserire all'interno del progetto già in essere questa ulteriore iniziativa, che ha dato ancora più significato al lavoro dei ragazzi e delle ragazze su questo tema e per questa opportunità ringraziamo ATS Val Padana e Helpis. Abbiamo inoltre scelto di posizionare la panchina in via Libero Comune, un luogo prossimo a diverse scuole superiori, affinché sia un segno visibile e forte anche per gli studenti e le studentesse dell'ambito territoriale cremasco."

Alle ore 09.00, presso l’atrio della Scuola Secondaria di primo grado “Alfredo Galmozzi” si terrà l’incontro riservato agli alunni della classe II C; a seguire, alle ore 11.00, si terrà la cerimonia di inaugurazione della Panchina Gialla.

 

 

186 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online