Martedì, 26 marzo 2019 - ore 08.09

Cremona: al via gli interventi di riqualificazione e abbattimento barriere architettoniche della stazione

Due milioni di euro l’investimento previsto nella prima fase degli interventi, avviata entro la fine di questa settimana.

| Scritto da Redazione
Cremona: al via gli interventi di riqualificazione e abbattimento barriere architettoniche della stazione

Cremona: al via gli interventi di riqualificazione e abbattimento barriere architettoniche della stazione

Due milioni di euro l’investimento previsto nella prima fase degli interventi, avviata entro la fine di questa settimana.

Cremona avrà una stazione rinnovata e più accessibile con nuovi ascensori, marciapiedi più alti, percorsi tattili per non vedenti e un sottopasso riqualificato.

Sono i principali interventi presentati dai responsabili territoriali di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) all’Assessore alla Mobilità e Infrastrutture del Comune di Cremona Alessia Manfredini e al Direttore del Settore Lavori Pubblici Marco Pagliarini, nel corso di un incontro tenutosi a Milano.

Due milioni di euro l’investimento previsto nella prima fase degli interventi, avviata entro la fine di questa settimana. Prima fase che riguarderà l’abbattimento delle barriere architettoniche garantendo una migliore accessibilità ai binari. In particolare sarà riqualificato il principale sottopasso pedonale con la realizzazione di due nuovi ascensori, a servizio del I e II marciapiede di stazione, in linea con le specifiche tecniche previste per le persone a ridotta mobilità. Inoltre, rispettando lo standard previsto a livello europeo per i servizi ferroviari metropolitani, al fine di agevolare l’ingresso e l’uscita dai treni, i marciapiedi saranno innalzati a 55 centimetri dal piano binari, con l’inserimento dei percorsi tattili per ipovedenti e non vedenti.

I lavori, approvati dalla Soprintendenza, proseguiranno con un’ulteriore fase del progetto complessivo, in corso di perfezionamento tra Comune di Cremona e RFI, che riguarderà l’intera stazione.

“Interventi importanti, frutto di una proficua collaborazione tra il Comune di Cremona, Rete Ferroviaria Italiana e Soprintendenza, attesi dai pendolari ma anche dalle varie Associazioni disabili e dall’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti”, commenta l'Assessore Alessia Manfredini, che aggiunge: “Il percorso è stato intrapreso in stretta collaborazione con l'Assessore alla Vivibilità sociale Rosita Viola che ha raccolto in un dossier le richieste di interventi avanzate dalle varie associazioni. Questi lavori, unitamente a quelli già in programma, finanziati con il progetto Patto Lombardia, renderanno più fruibile e accessibile la nostra stazione, degna di una città moderna come vuole essere Cremona”.

233 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online