Lunedì, 09 dicembre 2019 - ore 21.49

Cremona Il Centro ‘Andrea Pazienza’ dona fumetti al carcere

Giovedì 21 aprile sono stati consegnati agli agenti della Casa Circondariale di Cremona, dallo staff del Centro Fumetto “Andrea Pazienza”, dieci scatoloni di pubblicazioni a fumetti, destinate alla biblioteca del carcere. Si tratta di albi appartenenti a note collane come Tex, Dylan Dog, Diabolik, Topolino, Andy Capp, Lupo Alberto, Martin Mystére e altre ancora, per un totale di circa 350 fascicoli, che andranno a consolidare il fondo a disposizione dei detenuti.

| Scritto da Redazione
Cremona Il Centro  ‘Andrea Pazienza’ dona fumetti al carcere

La donazione rappresenta un primo passo per una collaborazione più ampia che si concretizzerà in ulteriori future iniziative. A questo proposito, il Centro Fumetto sta per avviare il progetto “Lettori abili” destinato alla promozione della lettura nei confronti di quei target che possono avere difficoltà nell'accesso alla lettura. Il Centro possiede una ricchissima biblioteca specializzata (la seconda in Italia, dopo lo Spazio Wow di Milano), consistente in 55.000 pubblicazioni, disponibili per la consultazione e per il prestito inter bibliotecario e conta sulla collaborazione di operatori e volontari con competenze nel settore del fumetto e della promozione e gestione dei servizi bibliotecari. Un ruolo importante è infatti esercitato dai volontari del Servizio Civile e di Garanzia Giovani che fanno capo al Comune di Cremona.

Il contatto tra Casa Circondariale e Centro Fumetto è stato possibile grazie all'iniziativa dell'insegnante Elena Blasi del Centro Provinciale per l’Istruzione in età adulta di Cremona (C.P.I.A.)

Nella foto, da sinistra gli operatori del Centro Fumetto Michele Ginevra e Laura Carini, la Professoressa Elena Blasi e l'agente incaricato della Casa Circondariale, tutti accanto ai volumi donati al momento del loro ritiro presso il Centro Fumetto.

 

 

1418 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online