Martedì, 19 novembre 2019 - ore 23.45

Cremona, Libreria del Convegno: due appuntamenti da non perdere sabato 19 e domenica 20 gennaio

Dialogo con gli autori de 'Il tempo interiore. L'arte della visione di Andrej Tarkovskij' e 'Scarpe scarlatte'

| Scritto da Redazione
Cremona, Libreria del Convegno: due appuntamenti da non perdere sabato 19 e domenica 20 gennaio

Cremona, Libreria del Convegno: due appuntamenti da non perdere sabato 19 e domenica 20 gennaio

Dialogo con gli autori de 'Il tempo interiore. L'arte della visione di Andrej Tarkovskij' e 'Scarpe scarlatte'

Sabato 19 gennaio ore 17:30 - Il tempo interiore. L'arte della visione di Andrej Tarkovskij di Filippo Schillaci

Alberto Mori dialogherà con l'autore

Filippo Schillaci si occupa di fotografia dal 1982 e e di cinema dal 1994.In campo cinematografico si è occupato in particolare dell’opera di Andrej Tarkovskij, Godfrey Reggio e Franco Piavoli. Il suo metodo di analisi si propone di risalire alla poetica dell’autore attraverso la comprensione della forma filmica.

Domenica 20 gennaio ore 17 - Scarpe Scarlatte di Antonio Grassi

L'autore Antonio Grassi dialogherà con Vittoriano Zanolli del suo libro, "Scarpe scarlatte".

Come dice l'autore, il libro è al di fuori di ogni genere e definizione, può essere definito un cyber thriller? Può essere...

Il tema di fondo è "l'attacco al peacemeker" o a dispositivi elettronici installati su corpi di persone. Argomento di grande attualità, dato che la Società Italiana Ingegneri Clinici, ha recentemente dichiarato di voler accrescere le misure di sicurezza di questi dispositivi elettronici, per e vitare il crearsi di situazioni, come quelle che narra l'autore in "Scarpe Scarlatte". Tutta la trama del romanzo di Antonio Grassi, infatti; ruota intorno a questo tema, da cui scaturiranno le vicende che cinvolgono i vari protagonisti e gruppi di persone, vittime e colpite da questo hackeraggio elettronico.

 

Allegati Pdf:

Allegato PDF 1

Allegato PDF 2

737 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online