Domenica, 13 giugno 2021 - ore 22.31

Cremona Piscina ai privati? Le ragioni di Sport Management

Sport Management in questi anni ha sviluppato collaborazioni di successo con oltre 300 società in tutta Italia. Le stesse hanno conservato la propria identità territoriale e hanno attivato una partnership con Sport Management per poter portare i propri giovani in una struttura di alto livello perché sostenere queste attività era troppo oneroso.

| Scritto da Redazione
Cremona Piscina ai privati? Le ragioni di Sport Management

Non solo. Nella maggior parte dei 50 centri natatori gestiti in tutta Italia, Sport Management porta avanti rapporti di partnership che coinvolgono associazioni del territorio, strutture sanitarie, cooperative sociali, associazioni sportive per diversamente abili, che sono da sempre considerati interlocutori privilegiati per lo sviluppo delle attività del centro.(…)  Non è assolutamente corretto dire che società di nuoto, pallanuoto e sincro sono state «inglobate ed in parte eliminate» da Sport Management in altri impianti gestiti dalla stessa. Qualsiasi nome citato sarà opportunamente smontato perché frutto di nozioni prive di fondamento. Quanto alla piscina di Crema, non è intenzione di Sport Management «inglobare» al suo interno la RN Crema e la stessa cosa vale anche per le altre realtà sportive cremonesi. SM non ha mai richiesto nulla di tutto ciò e non è nel suo interesse farlo. E’ disponibile e aperta, invece, a collaborazioni di lungo termine e a condizioni favorevoli per le società locali. Ad esempio basti pensare che le società sportive che usufruiscono degli spazi acqua pagano tariffe agevolate dalla stessa SM e dall’ente pubblico di riferimento. Inoltre non corrisponde a verità affermare che «le squadre master sono state già assorbite»,in quanto con queste è stato creato un sodalizio in grado di garantire la loro indipendenza e una migliore qualità di servizio. Nella lettera, poi, viene fatto riferimento anche ad altri centri gestiti dalla stessa Sport Management. A Ghedi, per esempio, il settore agonistico di nuoto, pallanuoto e nuoto sincronizzato è nato con l’arrivo di Sport Management. Qui, al contrario di quanto si scrive, è stata data la possibilità di intraprendere un percorso agonistico serio nel Team Nuoto e nelle squadre di pallanuoto e sincro. Inoltre bisogna anche sottolineare la disponibilità di SM ad ospitare, negli anni passati, i gruppi master nuoto di Bagnolo Mella e Flero, i quali si sono trovati spiacevolmente senza una piscina dove allenarsi a causa delle chiusure o dei problemi di gestione nei rispettivi impianti. Quanto a Mantova, la Canottieri Mincio, in difficoltà economiche per il pagamento degli spazi, aveva deciso di ridimensionare il solo settore agonistico di nuoto. In suo aiuto è arrivata la stessa Sport Management, che dopo un accordo tra le parti ha concesso una tariffa agevolata sull’affitto orario delle corsie. In più ricordiamo al sig./sig.ra I.F. che è falso e infondato dire che Sport Management gestisce la piscina Dugoni di Mantova da due anni, in quanto l’assegnazione risale al 2005. In conclusione Sport Management invita il sig./sig.ra I.F. ad informarsi prima di scrivere tali inesattezze e ci tiene a ribadire che le associazioni sportive di Cremona non hanno nulla da temere in quanto, come da project, queste avranno spazi acqua garantiti, in orari definiti e a prezzi agevolati.

Daniele Pernella (ufficio stampa Sport Management)

Vota il Sondaggio: Sei d’accordo che la Piscina comunale di Cremona sia affidata ai privati? SI-NO-NON SO clicca qui

 

1563 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online