Martedì, 17 luglio 2018 - ore 04.19

Cremona Porte Aperte Festival 2018 29 e 30 giugno e 1 luglio Iniziativa

I temi dell’accoglienza e dell’inclusione rappresentano un filone fondamentale in ogni edizione del Porte Aperte Festival.

| Scritto da Redazione
Cremona Porte Aperte Festival 2018  29 e 30 giugno e 1 luglio Iniziativa

Cremona Porte Aperte Festival 2018  29 e 30 giugno e 1 luglio Iniziativa

I temi dell’accoglienza e dell’inclusione rappresentano un filone fondamentale in ogni edizione del Porte Aperte Festival.

Quest’anno, esempi significativi di tale attenzione sono: la traduzione in LIS di alcune incontri; l’abbattimento delle barriere architettoniche nelle location del Festival; la predisposizione di schede in linguaggio facile da leggere e da capire a molti eventi a cura di Anffas Cremona Onlus; infine, la realizzazione di laboratori di lettura per bambini con l’utilizzo di inbook, libri in simboli per il diritto di tutti alla lettura.

Grazie all'iniziativa di Anffas Cremona Onlus "Da qui si vede meglio: una messa a fuoco condivisa dei luoghi del PAF", sarà possibile scoprire la storia dei luoghi dove si tiene il festival attraverso schede in linguaggio facile da leggere e da capire realizzate insieme ai volontari del Porte Aperte Festival. Oltre alla realizzazione del materiale cartaceo, alcune persone con disabilità che frequentano l’associazione cremonese illustreranno due delle location: il Cortile Federico II, nella mattina di venerdì 29 giugno, e il Parco del Vecchio Passeggio nel pomeriggio di domenica 1 luglio.

Il linguaggio facile da leggere e da capire è filo conduttore anche dell'iniziativa curata dalla Rete bibliotecaria cremonese, nell'ambito del Festival.

Tutto nasce dalla scommessa della Rete Bibliotecaria Cremonese, lanciata durante il convegno “INBOOK – Libri in simboli per il diritto di tutti alla lettura” nel marzo 2017: come da obiettivo, infatti, si è costituito il Gruppo Laboratorio Inbook della RBC.

Bibliotecari, insegnanti, operatori socio-sanitari e illustratori hanno seguito, grazie ad un finanziamento della Regione Lombardia e in collaborazione con il Centro Fumetto Andrea Pazienza, un percorso formativo curato dalla Rete biblioteche INBOOK e dal Centro Sovrazonale di Verdello.

A conclusione degli incontri teorici il gruppo ha prodotto 6 libri in simboli che verranno presentati sabato 30 giugno alle ore 20.00 ai Bastioni di Porta Mosa.

Un momento importante dedicato a grandi e piccini per scoprire l’utilità dei libri in simboli per l’accesso facilitato alla lettura e per conoscere i nuovi progetti di promozione della lettura degli INBOOK, a cura del Gruppo Laboratorio Inbook della RBC.

Per avere più informazioni è possibile scaricare il programma con gli eventi dal sito www.porteapertefestival.it

368 visite

Articoli correlati