Lunedì, 19 novembre 2018 - ore 04.15

Cremona, Rigenerazione Urbana: weekend tra mattoncini e concerto bandistico

“Che Bande!” è una delle novità di quest’anno di Rigenerazione Urbana

| Scritto da Redazione
Cremona, Rigenerazione Urbana: weekend tra mattoncini e concerto bandistico

Nel programma di Rigenerazione Urbana 2016 ci sono i fantastici mattoncini con Cremona Bricks: l’appuntamento è sabato 18 giugno, alle ore 15:00, in Corso Campi con Bricks Street. Fino alle 19:00, l’intera via sarà a disposizione dei bambini che vorranno giocare realizzando la loro opera con i mattoncini Lego messi a disposizione, saranno allestite numerose postazioni di gioco e chi vorrà potrà anche iscriversi al concorso creativo che prevede la pubblicazione, sul sito dell’Associazione Cremona Bricks, delle migliori opere fra tutte quelle realizzate. Gli autori delle opere potranno anche acquistarle e portarsele a casa. Sarà inoltre allestito un punto informativo delle attività dell’associazione Cremona Bricks.

Sempre sabato, dalle 10:00 alle 19:30, in Corso Garibaldi mercatino degli hobbysti con circa 25 stand distribuiti nel tratto di strada fino a palazzo Cittanova. Dalle 15:30 alle 18:00, sempre in corso Garibaldi, tante attività per i bambini con Don Chisciotte e Sogni di Carta. Questo volta sono previsti gruppi di gioco in inglese, mentre la mascotte Rino accompagnerà i giovanissimi nelle varie postazioni di gioco. Presente Esprimo Sento con psicomotricista e, a seguire, laboratorio per bambini dai 6 anni in su. Presenti ancora una volta gli educatori del centro estivo della Società Canottieri Bissolati e anche Mister Robert con il carrettino dei gelati. I bambini potranno sbizzarrirsi in vari modi: giochi con la sabbia, gessetti colorati per disegnare sull’asfalto, corsa delle biglie e tanto altro ancora. Torna il truccabimbi e ci saranno palloncini a volontà. Alla fine festa a tema e merendine per tutti.

Che Bande! è una delle novità di quest’anno di Rigenerazione Urbana: le bande infatti tornano ad animare il centro cittadino. La prima a esibirsi, domenica 19 giugno, alle ore 17:00, nei giardini di Piazza Roma, sarà la Banda della Società Musicale Estudiantina di Casalmaggiore. Ufficialmente fondata nel 1909 dal M° Costante Araldi, la banda della Società Musicale Estudiantina nasce da un gruppo musicale preesistente e fiorente già nella seconda metà del Settecento, la Società Filarmonica, la quale era divisa in Orchestra, Canto e Banda. Dall’iniziale Orchestra a formazione di strumenti a plettro, l’Estudiantina si amplia nel 1911 con la ricostruzione della Banda cittadina e in seguito col Coro. All’attività musicale, la società aggiunge pure la preparazione delle giovani leve con l’organizzazione di una Scuola di Musica tuttora attiva. Numerosi i riconoscimenti ottenuti nel corso della sua lunga storia. Negli anni Settanta la Banda conosce un rilancio grazie all’attività dell’allora direttore M° Mussini di Parma. Attualmente è diretta dal M° Roberto Lupi ed è composta da 40 esecutori, molti dei quali provenienti dalle attività di formazione organizzate dalla società.

499 visite

Articoli della stessa categoria

Conversazione su Bucci - Fondazione Città di Cremona il 15 novembre ore 17

Conversazione su Bucci - Fondazione Città di Cremona il 15 novembre ore 17

La figura di Anselmo Bucci (Fossombrone, 1887 - Monza, 1955) sarà al centro della conversazione che il critico d'arte Tiziana Cordani, conservatore dei beni artistici della Fondazione Città di Cremona, terrà giovedi 15 novembre alle 17 presso la sede di piazza Giovanni XXIII, dove è in corso la mostra realizzata con le riproduzioni dei disegni e degli scritti che l'artista realizzò durante le tre edizioni del Premio Cremona, di cui era membro di giuria.