Sabato, 04 aprile 2020 - ore 01.11

Cremona, si è concluso con successo il corso per Amministratori di Sostegno

Al termine del corso, che si è sviluppato in quattro incontri, la rete AdS può ora contare su un discreto numero di volontari in più

| Scritto da Redazione
Cremona, si è concluso con successo il corso per Amministratori di Sostegno

Si è concluso con successo il corso per aspiranti Amministratori di Sostegno organizzato dal Coordinamento Donne FNP Asse del Po. L’iniziativa è stata fatta in collaborazione con la Rete AdS e ha visto tra i relatori la dott.ssa Antonella Nardo, giudice onorario del tribunale di Cremona; la dott.ssa Ilaria Giordano dell’ufficio tutela giuridica dell’ATS Val Padana, il sig. Giorgio Rampi e la dott.ssa Elena Marchetti dell’Anffas, coordinati dal dott. Andrea Medagliani. La figura dell’Amministratore di sostegno si è recentemente affermata anche nel nostro territorio, tant’è che a tuttoggi sono circa tremila le persone, disabili, anziani non autosufficienti, malati terminali, che godono di questo supporto per la gestione dei loro bisogni e la difesa dei loro diritti. Al termine del corso, che si è sviluppato in quattro incontri, la rete AdS può ora contare su un discreto numero di volontari in più, che verranno inseriti nell’apposito albo degli Amministratori di Sostegno. Eccoli: Rosolino Azzali, Mariangela Barbieri, Maurizio Biacca, Maria Cecilia Bianchi, Mario Bianzani, Luisa Bonassoli, Luisa Bonini, Silvano Cerri, Paola Corbani, Carmen Fazzi, Vannia Galafassi, Elisabetta Giovagnoni, Nora Maffezzoni, Dalmazio Maianti, Santina Maianti, Miriam Ottoni, Maria Rosa Zanacchi, Annetta Zanichelli.

1907 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria

CREMONA SOSPENSIONE DIVERSAMENTE UGUALI QUEST’ANNO NON AVRA’ LUOGO

CREMONA SOSPENSIONE DIVERSAMENTE UGUALI QUEST’ANNO NON AVRA’ LUOGO

Il Presidente Lodovico Ghelfi di Agropolis soc. coop. Sociale comunica che stante il perdurare della situazione di incertezza, rischio sanitario e preoccupazione instauratasi a causa dell’epidemia di Coronavirus, il CDA della Cooperativa Sociale Agropolis Onlus, a malincuore ha deciso, dopo attenta valutazione, di sospendere l’organizzazione della Manifestazione DiVersamente Uguali, che quest’anno, quindi, non avrà luogo.