Mercoledì, 30 settembre 2020 - ore 20.01

#CremonaCoronaVirus Marco Pedretti (Cgil): ecco come difendiamo i cittadini-lavoratori (Telef. G.C.Storti)

L’emergenza CoronaVirus non coinvolge solo i cittadini in senso lato ma anche i lavoratori che vivono nelle fabbriche e nei diversi luoghi di lavoro i disagi e le problematiche legate alla loro condizione di vita.

| Scritto da Redazione
 #CremonaCoronaVirus Marco Pedretti (Cgil): ecco come difendiamo i cittadini-lavoratori (Telef. G.C.Storti)

#CremonaCoronaVirus Marco Pedretti (Cgil): ecco come difendiamo i cittadini-lavoratori (Telef. G.C.Storti)

L’emergenza CoronaVirus non coinvolge solo i cittadini in senso lato ma anche i lavoratori che  vivono nelle fabbriche e nei diversi luoghi di lavoro  i disagi e le problematiche legate alla loro condizione di vita.

Su questi temi abbiamo intervistato telefonicamente Marco Pedretti , segretario generale della Cgil di Cremona.

Un primo ringraziamento Pedretti lo dedica  ai lavoratori della sanità pubblica, senza distinzione di ruolo o qualifica, che in questi giorni sono impegnati senza limiti di orari e turni a salvaguardare la salute dei tutti i cittadini .

Il sindacato non critica le ordinanze assunte ( anche se si potrebbero individuare  contraddizioni)   dalle varie  autorità competenti su indicazione dei massimi esperti , ma è impegnato a gestire le varie problematiche che ne conseguono.

Due in particolare sono le questioni che emergono.

La prima riguarda le assenze dal lavoro di quei  cittadini , vista la giusta chiusura delle scuole, che debbono rimanere a casa ad accudire i loro figli.

La seconda invece è relativa alla chiusura delle fabbriche a seguito della individuazione di persone contagiate che  obbligano ad alcune ulteriori verifiche sanitarie (vedi controlli e quarantena).

Su questi temi vi sono incontri a livello nazionale fra le parti sociali ed i rappresentanti del Governo  che lancia segnali di collaborazione anche con il riconoscimento  di particolari misure  come la cassa integrazione.

Infine Pedretti ritiene molto utili i tavoli che si sono aperti in questi giorni a livello cremonese con la Prefettura, con il comune di Cremona, la Provincia  e l’Azienda Sanitaria Territoriale.

Tavoli che hanno un solo scopo. Tutelare la salute dei lavoratori e dei cittadini  nella certezza che i sacrifici a cui siamo tutti chiamati permettano di sconfiggere questa epidemia.

Cremona 25 febbraio 2020.

Allegati audio:

Audio 1:

9557 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online