Domenica, 24 giugno 2018 - ore 22.50

Dalla parte delle nutrie. Volantinaggio a Cremona (Video)

| Scritto da Redazione
Dalla parte delle nutrie. Volantinaggio a Cremona (Video)

La Provincia di Cremona ha stanziato 40 mila euro per abbattere le nutrie.
Una Cremona ha organizzato un  volantinaggio nella giornata di sabato 14 dicembre 2013.
Durante il volantinaggio abbiamo ascoltato  Franca Rita Catelani, Presidente Associazione UNA Cremona , che ci ha illustrato le proposte alternative dell’associazione.

Intervista Gian Carlo Storti
www.welfarecremona.it
Cremona 14 dicembre 2013

Il video
Dalla parte delle nutrie. Volantinaggio a Cremona

 

Per saperne di più

Dalla parte delle nutrie - volantinaggio il 14 e il 18 dicembre a Cremona.

Abbattimento nutrie. Ho un proposta alternativa all’abbattimento.

Caccia alle nutrie, bisogna trovare altri mezzi | Simona Branca

Contenimento Nutrie. Alberi non cartucce | SEL Crema

2146 visite

Articoli della stessa categoria

(Video) La Fondazione Bruno Pari di Ostiano si presenta. Interviste al Sig. Coppola Marco, al Dott. Quattrone Antonio ed al  Dott. Scaratti Ivan

(Video) La Fondazione Bruno Pari di Ostiano si presenta. Interviste al Sig. Coppola Marco, al Dott. Quattrone Antonio ed al Dott. Scaratti Ivan

L’Ospedale Civile Casa di Riposo di Ostiano (Cr), fu fondato sotto la denominazione di “Ospedale Civico”, nel Comune di Ostiano, nell’anno 1600, dalla pietà generosa di un certo Bulone Giacobbe e successivamente accresciuta da altri benefattori fino ad oggi, numerati tutti in una iscrizione esistente nel peristilio dello stabilimento.
(Video)  Primo Maggio 2018 Ne parliamo con  Pedretti (Cgil) , Demaria  (Cisl) e Soncini (Uil)

(Video) Primo Maggio 2018 Ne parliamo con Pedretti (Cgil) , Demaria (Cisl) e Soncini (Uil)

In questa interviste, Marco Pedretti, segretario generale Cgil Cremona , Giuseppe Demaria segretario generale Cisl Asse del Po Cremona-Mantova e Paolo Soncini , segretario generale Uil Cremona-Mantova, illustrano il significato del 1° maggio 2018 dedicato alla sicurezza sul lavoro ed indicano alcune priorità politiche che il sindacato pone alla Regione Lombardia ed al futuro Governo individuando la creazione di nuovo lavoro come priorità assoluta, infatti l’economia e l’occupazione debbono crescere di più.