Lunedì, 17 giugno 2019 - ore 18.33

Degli Angeli M5s. Autostrada Cremona-Mantova, più ombre che luci.

La provincia ha bisogno di risorse e tempistiche certe e no a logica dell’aut aut: “sono tante le opere da realizzare”

| Scritto da Redazione
Degli Angeli M5s. Autostrada Cremona-Mantova, più ombre che luci.

Degli Angeli M5s. Autostrada Cremona-Mantova, più ombre che luci.

La provincia ha bisogno di risorse e tempistiche certe e no a logica dell’aut aut: “sono tante le opere da realizzare”

Si è riunito oggi ( 11 dicembre )  il Tavolo per il territorio mantovano e cremonese alla presenza oltre che del Presidente della Regione Lombardia Fontana degli Assessori Terzi, Caparini, dei presidenti delle Istituzioni locali, sindaci e camere di commercio e dei portavoce del M5S.

Marco Degli Angeli e Andrea Fiasconaro, consiglieri regionali del M5S Lombardia, dichiarano: “L’unica nota positiva è la conferma che Regione vuole investire sul territorio e che il tavolo sarà riconvocato tra un mese, il 22 gennaio prossimo, per un ulteriore confronto sulle priorità.

L’incontro di oggi si è concentrato principalmente sull’autostrada Cremona-Mantova, opera di cui si parla dal 2002, ma che è ancora in un limbo per i costi, che sono lievitati negli anni, e per l’effettivo ritorno  in benefici reali per i cittadini e territorio. La realtà è che non esistono tempistiche certe per l’opera (si ipotizzato un aleatorio 2025, tutto da verificare).

Per Fontana le risorse, si parla di 400 milioni, non sono un problema, ma anche questo deve essere dimostrato con i fatti concreti, non solo a parole.

Rifiutiamo anche la logica dell’aut aut, o l’autostrada o le altre infrastrutture che servono al territorio, espressa dal Presidente della Lombardia.

Ovviamente gli investimenti viabilistici e le risorse per Cremona e Mantova sono necessarie e urgenti. Esistono però tutta una serie di opere che non possono più essere rimandate come, solo per fare qualche esempio, il rifacimento dei ponti, le linee ferroviarie BS/PR, MN/CR, la Gronda Nord di Casalmaggiore, le tangenzialine di Dovera, Soresina  il completamento della Paullese. Sono convinto che pianificando bene l'erogazione delle risorse i soldi si possano trovare, ovviamente non solo da Regione ma anche dallo Stato, da RFI.

Al tavolo del 22 gennaio le provincie dovranno arrivare con le priorità chiare e Regione Lombardia dovrà dare garanzie. Basta fumo negli occhi. Il M5S spingerà per avere progetti  realizzabili, con copertura finanziaria, utili per cittadini, imprese e che rispettino l’ambiente." dichiarano i Consiglieri Degli Angeli e Fiasconaro.

281 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online