Sabato, 25 settembre 2021 - ore 02.28

Degli Angeli (M5S) :Cremona peggior provincia per decessi tra positivi Covid

“Lancio un appello ai sindaci. Chiedete ad ATS e Regione studi epidemiologici per la nostra provincia.”

| Scritto da Redazione
Degli Angeli (M5S) :Cremona peggior provincia per decessi tra positivi Covid

Degli Angeli (M5S) : Cremona la peggior provincia per decessi tra positivi al Covid.

“Lancio un appello ai sindaci. Chiedete ad ATS e Regione studi epidemiologici per la nostra provincia.”

“Basta, ora più che mai vogliamo chiarezza sullo studio epidemiologico cremonese”. Sulla questione torna a farsi sentire in modo perentorio Marco Degli Angeli, consigliere regionale del M5s Lombardia. Numeri alla mano, a Cremona il tasso di mortalità tra positivi è 4 volte quello mondiale (2,16%): pari ossia all’ 8,20%, il più elevato dopo Bergamo nonché tasso più alto rispetto alla media nazionale(5%).

“Quali sono i motivi e lo stato di salute pregressa quanto ha inciso? Non è infatti una novità che il dato di ricoveri per patologie cardiorespiratorie e per incidenza del tumore al polmone per Cremona fosse molto preoccupante, come evidenziato anche da ATS.

Lo diciamo da anni e l'ho ribadito anche la scorsa settimana in consiglio regionale”, puntualizza Degli Angeli. “Serve completare lo studio epidemiologico cremonese al più presto ed estenderlo al territorio cremasco e casalasco”.

Degli Angeli lancia un appello ai sindaci, nel loro ruolo di garanti della salute dei cittadini: "Richiedete e sollecitate ad ATS l'implementazione di questi studi e fate sentire la vostra voce in regione. Da parte mia ci sarà il massimo sostegno."

Continua il consigliere: “Come si può pensare di poter pianificare il futuro sanitario, ambientale ed economico dei nostri territori senza aver a disposizione questi studi?  È come voler guidare un'auto senza patente. Sto preparando una lettera con allegato un dossier da recapitare a tutti i primi cittadini. "

A fronte di questi dati batte i pugni sul tavolo, il consigliere pentastellato. In modo puntuale Lancia un segnale forte: “Ogni nuova autorizzazione, sul nostro territorio, dovrebbe fare i conti con questi dati da incubo. Ed ed è soprattutto necessario che venga implementato il concetto di impatto cumulativo e quello di saldo di emissioni negativo. È ormai fin troppo evidente che la nostra provincia è satura e deve lavorare in per una vera transizione energetica e riconversione energetica ed ogni intervento deve essere a saldo negativo in termini emissivi”.

Completare lo studio epidemiologico a Cremona, inserendo la variante epidemica del Covid dovrebbe quindi essere l’ordine del giorno. Soprattutto considerando che Cremona batte un altro primato, non solo lombardo, ma anche nazionale. Il capoluogo in questione ha registrato un + 60% di decessi nel 2020, quello comasco un 13%. Una netta differenza. “Comprendere le cause - tuona Degli Angeli - asseconda soprattutto ad un bisogno preminente: rispondere alle istanze dei cittadini, tutelando la loro salute”. “Inoltre - conclude il consigliere -  ritengo sia importante che vengano organizzati dei momenti di informazione pubblica da parte dei sindaci e da Ats. Non ci si può più nascondere e far finta di non vedere. Serv

271 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online