Venerdì, 23 aprile 2021 - ore 09.11

Elisabetta Strada (LCE): Approvate oggi le nostre proposte di interventi territoriali anti-Covid

*creazione di Usca pediatriche che ad oggi non esistono; *tampone quindicinale a tutto il personale medico e sanitario dentro e fuori gli ospedali; *tampone rapido a tutti i compagni di classe degli studenti positivi

| Scritto da Redazione
Elisabetta Strada (LCE): Approvate oggi le nostre proposte di interventi territoriali anti-Covid

Elisabetta Strada (LCE): Approvate oggi le nostre proposte di interventi territoriali anti-Covid

*creazione di Usca pediatriche che ad oggi non esistono; *tampone quindicinale a tutto il personale medico e sanitario dentro e fuori gli ospedali; *tampone rapido a tutti i compagni di classe degli studenti positivi

“Oggi in aula consigliare è stata approvata la Mozione 415 “Misure urgenti di contrasto all’epidemia da COVID-19”, presentata da Niccolò Carretta (Azione) e da noi co-firmata, dichiara Elisabetta Strada (Consigliere regionale Lombardi Civici Europeisti).”

“Sono soddisfatta – prosegue Strada- che siano state accolte 3 modifiche importanti ed innovative da noi proposte:

1)   Prevedere anche le USCA pediatriche, con la finalità di una gestione ottimale ed efficace anche dei pazienti più piccoli; ad oggi non solo sono attive -come dichiarato stamane dall’Assessore Gallera- solo 85 Usca, sulle 200 totali previste, ma non è mai stato previsto di attivare delle Usca pediatriche per intervenire sui piccoli pazienti domiciliari;

2)   prevedere il tampone con cadenza regolare quindicinale, a tutti gli operatori sanitari, lavoratori ed educatori che lavorano nelle carceri, nelle comunità protette, nelle RSA e RSD e, a tutti i medici, infermieri e operatori sanitari che lavorano all’interno degli ospedali pubblici e privati e a tutti i medici di medicina generale e pediatri di libera scelta. Anche in questo caso ci sono moltissime realtà virtuose che monitorano il proprio personale, ma ci sono altrettante realtà, soprattutto ospedaliere private, che non seguono queste procedure perché temono di dover lasciare a casa il personale asintomatico. Ma è fondamentale attuarle per intervenire sui focolai nel territorio, cosa non fatta durante la prima ondata pandemica. Oggi è importantissimo intervenire subito per evitare l’avanzamento dell’epidemia.

3)   prevedere l’effettuazione di test rapidi per tutti i pazienti fragili che, più di altri, necessitano di particolare attenzione, estendendolo anche alle scuole, intervenendo subito sulle classi per evitare quarantene inutili e, soprattutto, per contenere i contagi individuando eventuali altri casi positivi e isolare subito tutte le famiglie di studenti positivi. Se possibile, sarebbe opportuno effettuare questi tamponi rapidi direttamente nelle scuole.

Così dichiara Elisabetta Strada, Consigliere regionale dei Lombardi Civici Europeisti

Milano, 3 novembre 2020

259 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online